Culturismo o bufala? Greg Valentino e la sua “cruda verità” sugli steroidi

- Scritto da in Culturismo Sport

Oggi abbiamo deciso di proporvi un altro video, di cui si avrà di che discutere (come l’ultimo pezzo che abbiamo postato). Il protagonista è Greg Valentino, newyorchese nato negli anni Settanta, che ha deciso di dedicarsi al mondo del culturismo già in tenera età – la passione gli è nata intorno ai quattordici anni –, e ha iniziato a interessarsi soprattutto a una parte del suo corpo: i bicipiti. Una circonferenza di ben settantuno centimetri. Il bodybuilder (e passateci il termine, nonostante qualche vero cultore della forma fisica potrà ritenersi offeso), negli anni, si è guadagnato una fama mondiale e i suoi video hanno fatto il giro del web, YouTube in primis, scatenando polemiche e assensi tra gli internauti, addetti a lavori o curiosi che siano. E, infatti, qui non si sta parlando solo di “notorietà positiva”. Perché Greg Valentino è forse considerato uno dei più odiati bodybuilder della storia del culturismo americano. Perché? Due parole: steroidi e Synthol.

read more

Leggi tutto »

Iniezioni di oli e alcol per gonfiarsi i bicipiti, bodybuilder rischia la vita

- Scritto da in Culturismo Notizie e Novità

Oli minerali e alcol, non solo composti proteici per avere muscoli extra large. Siamo a Olinda, una città dello stato brasiliano di Pernambuco sulla costa atlantica del paese sudamericano. E lui è Arlindo de Souza, un 43enne super gonfio che, per la sua stazza, e non a torto, è stato soprannominato “The Mountain” (“la Montagna”): con i suoi bicipiti da 73,7 centimetri, detiene il record dei “più grandi muscoli del Brasile”. Nessun regalo di madre natura però. Per raggiungere quelle dimensioni da Hulk, come ha confessato lui stesso, Arlindo non si è dedicato all’attività fisica intensiva in palestra, né ha iniziato ad assumere integratori alimentari decisamente “più salutari”. Ha pensato, invece, di darsi alle iniezioni, più che invasive: un intruglio nocivo fatto di oli, alcol e anestetici, assunto tre volte alla settimana per due mesi, che potrebbe risultargli perfino fatale. Che poi, a cosa sarà servito? A niente. Nonostante l’aspetto da braccio di ferro – come potete vedere nelle immagini –, i bicipiti del bodybuilder non hanno forza, solo gonfiore, poiché la miscela iniettata nel corpo viene assorbita esclusivamente “in apparenza”.

read more

Leggi tutto »

Obesità, arriva il nuovo studio: basta spegnere il gene del grasso

- Scritto da in Dimagrimento Notizie e Novità Salute

Una scoperta che ha dell’incredibile, e che rivoluzionerebbe il mondo della salute mondiale. Si chiama IRX3 ed è il gene del grasso, direttore d’orchestra dei problemi di obesità. Disattivandolo, al di là delle diete ferree e dell’attività fisica compulsiva, si diventerebbe più magri fino al 30%, ma non senza effetti indesiderati. È quanto rivelato da un nuovo studio americano e spagnolo pubblicato su «Nature», e firmato da Marcelo Nobrega dell’università di Chicago e da Jose Luis Gomez-Skarmeta del Centro andaluso di biologia dello sviluppo di Siviglia. I ricercatori hanno scoperto che i topi Ogm in cui era stato “disattivato” il gene IRX3 risultavano molto più magri rispetto a quelli che ancora lo possedevano. Nonostante un’alimentazione ipercalorica, oltre a pesare circa il 30% in meno, infatti, gli animali mostravano una massa grassa minore, parevano “immuni” all’obesità, e rivelavano una capacità migliore di metabolizzare il glucosio e fronteggiare così il rischio di diabete.

read more

Leggi tutto »

La fine di un mito: muore Larry Scott, il primo Mr Olympia della storia

- Scritto da in Culturismo Notizie e Novità Sport

Otto marzo 2014, il mondo del bodybuilding piange la scomparsa di una stella. Muore Larry Scott, soprannominato “The Legend” e “The golden Boy”, il primo Mr Olympia della storia, titolo che il grande agonista si è guadagnato meritatamente prima nel 1965, poi nel 1966. Molto conosciuto e apprezzato tra gli addetti ai lavori per il suo fisico scultoreo e, soprattutto, per i bicipiti al top – per i quali decise di creare uno specifico programma di allenamento –, nacque a Blackfoot, città dello stato dell’Indaho, il 12 ottobre del 1938.

read more

Leggi tutto »

“Se te lo spiego col calcio, lo capisci?”, le donne e la metafora del pallone

- Scritto da in Calcio Sport

Dote innata di pochi. Non capita da molti. Sottovalutata da altri. L’ironia, a parer nostro, è il modo più divertente e comico di vedere la vita, di affrontare i problemi, e di litigare con gli altri. Non tutti la pensano così, ma credeteci, a volte, è meglio un sorriso e una battuta tagliente che un urlo condito di parolacce. Ebbene, ecco che una rivista quadrimestrale spagnola di calcio, cultura, stili e nostalgia, la cui testata è Libero (e non si parla chiaramente del quotidiano made in Italy), ha deciso di utilizzare proprio l’ironia in chiave calcistica per spiegare in “modo soft” alcuni concetti che, troppo spesso, sono considerati bocconi amari da mandare giù. Una campagna di lancio che dice qualcosa, fa ridere, porta a riflettere, e arriva a tutti… maschietti in primis: “Se glielo spieghi col calcio, lo capisce”. Quattro spot in cui quattro donne si trovano a dover affrontare questioni delicate con i loro uomini. E per farsi capire, decidono di usare la metafora del pallone. Il gergo calcistico, nel corso degli anni, si è insediato sempre più nel nostro parlar quotidiano. “Non mi prendere in contropiede”, “Ti sei salvato in corner”, “Mi stai facendo pressing psicologico”, modi di dire che vengono utilizzati da miliardi di persone, e non solo nelle situazioni più informali. E, allora, perché non parlare di problemi di coppia, di cultura e, più in generale, di vita partendo dalle storie di calcio?

read more

Leggi tutto »

Lettera del Presidente

- Scritto da in Notizie e Novità

Gentili lettori,

Un caloroso benvenuto a tutti i nostri fedeli followers, a chi ci ha conosciuto da poco, e a chi si è imbattuto in questo blog così, giusto per caso. Era il 2007. Gli anni “obbligatori” dello studio erano ormai finiti già da un pezzo, e la voglia di continuare tra banchi, libri, esami, interrogazioni e professori saccenti proprio non c’era. Durante un breve periodo fuori porta, a San Benedetto del Tronto, e una ancor più breve parentesi universitaria, appassionato del fitness e del bodybuilding, ho deciso che, perché no, avrei potuto dedicare tutte le mie energie – le tante che rimanevano dalle ore di “studio” – alla creazione di un portale dedicato al mondo dello sport. Ed ecco che è nato, quasi per gioco, il primo e-commerce Nutrition Center. Marzo 2007. Ah, dimenticavo una delle cose più importanti… Sono Federico Pedoni… “e qui comando io”.

read more

Leggi tutto »

Rihanna, Halle Berry, Pink and co. Quali sono le diete seguite dalle star?

- Scritto da in Alimentazione Notizie e Novità

Rihanna sarebbe amata e desiderata da così tanti followers se non avesse quel fisico al top? Domanda da un milione di dollari… Le abbuffate natalizie sono ormai un lontano ricordo e, in questo mese di marzo, in molti pensano all’estate che si avvicina. Al mare, al sole, ai lettini disposti in fila indiana. E alla prova costume che terrorizza i più insicuri. Eccolo, il mostro dell’inizio della stagione balneare: “Aprile, maggio, giugno, manca ancora qualche mese, ce la posso fare”, affermeranno i più fiduciosi. Bene, dopo questa breve premessa, ci teniamo a precisare che non scriviamo quest’articolo per scoraggiarli, né per dare consigli, né tantomeno per convincere i lettori alla “corsa contro il tempo”. Oggi abbiamo deciso, giusto per curiosità e “dovere di cronaca”, di dare un’occhiata al mondo delle star, e sbirciare nei loro frigoriferi, non sempre così pieni e invitanti. Alcune di loro seguono regimi alimentari molto in voga, come la dieta Dukan. Altre optano per metodi casalinghi, ma altrettanto particolari. E voi? Tra queste dieci, quale preferite?

read more

Leggi tutto »