Supplementi naturali per proteggere le articolazioni e guarire più velocemente

- Scritto da in Culturismo Domande Frequenti Integratori Notizie e Novità Salute
Integratori per articolazioni scopri i migliori

Se hai sperimentato traumi o infortuni a livello articolare, avrai sicuramente intrapreso alcuni percorsi e decisioni per migliorare la situazione a livello di maggiore riposo, fisioterapia, alimentazione controllata, esercizi specifici e così via. Fortunatamente anche il mondo dell’integrazione viene incontro a tali problematiche con integratori specifici che garantiscono il benessere articolare. La salute delle articolazioni è fondamentale non solo per gli sportivi ma anche per i sedentari, mettendo il fisico al riparo da potenziali infortuni e evitando di doversi arrendere a un periodo di forzata inattività.

Il culturismo è uno tra gli sport meno pericolosi per quanto riguarda i danni fisici rispetto a discipline dove è previsto il contatto fisico con l’avversario – come il football americano e il calcio – tuttavia questa affermazione è realistica solo se gli esercizi in palestra vengono eseguiti con le giuste tecniche. Quando si lavora con carichi molto pesanti il body-builder può mettere a repentaglio la sua struttura biomeccanica, costituita principalmente dalle articolazioni e dai tendini.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Glucosamina Condroitina MSM 90cpsElasti Joint 350gJoint Care 90cps

D’altra parte l’esperienza conferma che la maggior parte di coloro che frequentano le palestre e sollevano pesi abitualmente, soprattutto con l’avanzare dell’età, possono presentare delle problematiche articolari che coinvolgono spalle, gomiti, ginocchia e colonna vertebrale – quadri che a seconda dei casi possono sfociare anche in qualche forma di artrite. L’artrite è un’infiammazione alle articolazioni caratterizzata da gonfiore, arrossamento, dolore, rigidità. L’artrite può essere determinata da differenti cause realizzando configurazioni di differente gravità.

Integrazione naturale per la protezione delle articolazioni

Gli esperti distinguono una decina di categorie di artriti: quelle più note sono l’artrite infiammatoria, le malattie extra articolari e l’osteoartrite e a prescindere dal termine che le indica, hanno tutte natura infiammatoria, coinvolgendo anche i tessuti circostanti.

L’osteoartrite è il fenomeno più frequente ed è ricollegabile a un logoramento della cartilagine: si presenta soprattutto in età più avanzata, specialmente nel mondo femminile. L’artrite reumatoide è una forma patologica autoimmune mentre per le malattie extra-articolari ricordiamo le forme di tendinite oppure di borsite (il gomito del tennista e del golfista, il tallone dello sprinter e così via)… tutte situazioni legate a un sovra utilizzo di una specifica regione articolare.

Il tessuto connettivo che caratterizza la cartilagine, i tendini, i legamenti e lo scheletro è a sua volta strutturato in cellule che producono fibre e proteoglicani: tra le fibre ricordiamo il collagene, i reticoli e l’elastina mentre i proteoglicani corrispondono a molecole differenti per dimensione che in sinergia con le fibre garantiscono elasticità e resistenza dei tessuti connettivi – grazie alla presenza di strutture proteiche e zuccheri come la nota glucosamina, uno dei principi attivi presenti negli integratori per la salute articolare.

Le classiche terapie cliniche tengono sotto controllo i sintomi assumendo antinfiammatori come l’ibuprofene, il cortisone, l’acetilsalicilico: tuttavia con il trascorrere del tempo questi medicinali producono effetti collaterali importanti e quindi la domanda che ci poniamo la seguente: esistono dei principi naturali efficaci che possono venirci nel in questi casi?

Principi attivi naturali per la salute delle articolazioni e dei tendini

La glucosamina che abbiamo già menzionato sotto forma di integratore orale, nella dose di 500 mg 3 volte al giorno è stata dimostrata come molto efficace nella riduzione del dolore soprattutto in associazione alla condroitina solfato – che a sua volta stimola la produzione di cartilagine e inibisce la presenza degli enzimi che degradano il proteoglicani.

Glucosamina e condroitina risultano molto efficaci in sinergia ma da sole non possono contrastare un quadro degenerativo già avanzato e quindi il giusto approccio è determinare anche un regime alimentare adeguato, molto ricco di antiossidanti, presenti soprattutto nella verdura e nella frutta fresca. Anche la vitamina C e la vitamina B5 possono essere associate con successo al piano di integrazione che abbiamo proposto, migliorando l’assetto ormonale ed esplicando un potenziamento a livello antinfiammatorio endogeno.