Come tenere sotto controllo l’appetito

- Scritto da in Integratori Salute
integratori per il senso di sazietà

Esistono in commercio alcuni prodotti appositamente formulati per aiutarci durante il processo di dimagrimento e che agiscono sul controllo dell’appetito. Sappiamo che il principio chiave per perdere peso è l’osservazione di un deficit calorico che si configura quando assumiamo meno calorie rispetto a quelle bruciate. Questi integratori che aiutano a controllare l’appetito si inseriscono proprio per favorire tale traguardo.

Il fieno greco è un integratore che si ricava dall’omonima leguminosa e dai suoi semi in particolare: questo prodotto è particolarmente ricco di fibre solubili e insolubili e viene suggerito per tenere sotto controllo la fame, i livelli di glicemia e quelli di colesterolo. Tale supplemento naturale infatti interviene rallentando lo svuotamento gastrico e inibendo l’assorbimento dei carboidrati e dei grassi. Ciò ci consente di rimanere sazi più a lungo e a mantenere la glicemia più stabile.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Fenugreek 600 mg 120cpsFenuGreek 610mg 100cpsGlucoman 120cps

Glucomannano e fieno greco: senso di sazietà e dimagrimento

Sono sufficienti 8 g di integratore di fieno greco per ottenere ottimi risultati in termini di senso di sazietà prolungato, riduzione della fame e maggiore efficacia del processo dimagrante, così come attestato da uno studio su soggetti obesi. Il dosaggio suggerito andrebbe gradualmente incrementato partendo da 2 g ed elevato fino ad almeno 5 g a seconda della personale tolleranza. Sotto forma di capsule si suggeriscono quelle da 0,5 g che dopo le prime due settimane possono essere raddoppiate ad 1 g.

Per quanto riguarda invece il glucomannano, parliamo di una fibra solubile che assorbe l’acqua e si trasforma in una sostanza dalla consistenza gelatinosa, evitando i processi di gestione e raggiungendo i processi di espulsione senza alterazioni. Questo tipo di prodotto si assume insieme ad un paio di bicchieri d’acqua iniziando da una dose minore da 1 g somministrata tre volte al giorno – circa 15 minuti prima dei pasti.

Controlla l’appetito con l’acido linoleico ed il the verde

Anche l’acido linoleico e il te verde possono risultare molto efficienti sul controllo della fame. L’acido linoleico blocca la lipogenesi e favorisce l’ossidazione lipidica, mantenendo allo stesso tempo l’appetito sotto controllo. Questi sono gli straordinari risultati evidenziati da uno studio clinico condotto per tre mesi su un gruppo di 54 persone confrontanto con un gruppo placebo di controllo. I prodotti a base di acido linoleico aiutano il raggiungimento del bilancio calorico negativo senza effetti collaterali degni di nota, osservando un limite di assunzione entro i 6 g quotidiani. L’acido linoleico va assunto preferibilmente ai pasti in un dosaggio complessivo giornaliero variabili dai 3 fino ai 6 g.

Anche il te verde è considerato un supplemento dimagrante perché interviene sostenendo l’ossidazione dei grassi attraverso una quota di caffeina presente che accelera il metabolismo. Allo stesso tempo però il te verde detiene anche la proprietà di controllare l’appetito grazie alla concentrazione di catechismi. Fino a 500 mg quotidiani il te verde è considerato un estratto assolutamente efficace e sicuro per la salute, senza particolari effetti collaterali. L’unica indicazione è quella di evitare l’assunzione vicino le ore di riposo perché potrebbe alterare la qualità del sonno per via della presenza di caffeina.