Vacanze di Natale: ecco come rimanere in forma

- Scritto da in Domande Frequenti Notizie e Novità Salute

Si avvicina il periodo delle feste e delle classiche ferie di Natale: qualcuno si concederà una vacanza lontano da casa, qualcuno rimarrà nella propria città. E come spesso accade, in questa fase dell’anno, si pensa ai buoni propositi per il successivo. D’altra parte prima del nuovo inizio bisogna occuparsi di quello che possiamo fare già fin d’ora, considerando che spesso le vacanze e le ferie rappresentano un incentivo per discostarsi dalla dieta e dai ritmi del proprio allenamento.

Da una lato è giusto concedersi il giusto rilassamento ma è altresì importante applicare alcune strategie in maniera da non dissolvere i risultati ottenuti per poi ritrovarsi a dover rincorrere nuovamente lo stato di forma desiderato.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Ultra Omega-3 90cpsAnimal Pak 44packDaily Formula 100cps

Come rimanere in forma durante le ferie di Natale

Il primo consiglio che vogliamo darvi è prevenire: questo non significa però esasperare la dieta e i propri ritmi di allenamento fino al giorno prima di cominciare le ferie per anticipare i danni. Meglio allenarsi in maniera costante e progressiva e nutrirsi in maniera equilibrata, iniziando con anticipo a rallentare i ritmi, preparando l’organismo in maniera graduale sia dal punto di vista psicologico che fisico a qualche settimana di rilassamento.

L’alimentazione che aiuta in primo luogo a mantenere un buon aspetto estetico, non è che solo una delle due facce della medaglia: l’altra ovviamente è rappresentata dall’allenamento che è strettamente correlato alla performance dell’atleta. Se quindi la nostra sospensione dagli allenamenti perdura solamente una settimana, non avremo alcun problema relativamente alle nostre prestazioni. Potrebbe anche trattarsi di una fase importante per migliorare addirittura tutti i processi di compensazione che si realizzano normalmente durante il recupero.

Questo discorso però non vale se tale periodo di sospensione dalle attività coincide con una fase di trasgressione alimentare, un binomio che potrebbe avere effetti catastrofici sulla composizione corporea. D’altra parte non possiamo dimenticare che se mangiamo troppo poco si perde massa ma se mangiamo troppo tenderemo inesorabilmente ad ingrassare. Quello che importa tuttavia non è solo la quantità di cibo ma la qualità.

In vacanza può essere buona regola ad esempio programmare di mangiare al ristorante non più di una volta al giorno e sfruttare eventualmente la colazione compresa nella propria prenotazione in maniera da consentirsi un pasto più frugale. Per gli spuntini saranno perfette barrette equilibrate e bustine di frutta secca mista mentre a cena ci si potrà rilassare con un pasto completo accompagnato da vino o birra. Effettuare spuntini ogni tre ore consente di arrivare ai pasti senza una fame eccessiva.

Attività fisica durante le vacanze di Natale per non perdere la linea e la performance

Se le proprie ferie durano più di una settimana è importante organizzarsi, scegliendo strutture dotate di palestra oppure cogliendo l’occasione per dedicarsi a sport all’aria aperta o di gruppo, ottimi non solo per tenere allenato il fisico ma anche e soprattutto per divertirsi in maniera diversa dal solito.

In mancanza di attrezzi e attività sportive organizzate, si possono programmare attività a corpo libero utilizzando piccoli attrezzi comodi da portare con sé come fasce elastiche, tappeto ed eventualmente TRX da agganciare ad una porta. Se i compagni di viaggio non condividono la vostra passione per l’attività fisica, potrete sempre decidere di alzarvi un’ora prima degli altri in maniera da rimanere poi a disposizione il resto della giornata, senza creare problemi alle relazioni sociali 😉