Quali integratori prima dell’allenamento?

- Scritto da in Calcio Culturismo Domande Frequenti Integratori Notizie e Novità Sport
allenamento orario buono

Se vuoi massimizzare i tuoi risultati in palestra, devi prepararti accuratamente anche per quanto riguarda il programma di integrazione. Una delle tendenze più ricorrenti è cercare di bilanciare i cosiddetti supplementi pre-workout, quelli da assumere prima di cominciare la attività fisica in maniera da poter rendere di più dal punto di vista atletico, energetico e mentale. Si tratta di un aspetto importante, soprattutto se hai intenzione di allenarti con regolarità e intensità.

Gli atleti di resistenza sono sempre stati abituati a sostenere la propria prestazione con carboidrati, aminoacidi e sali minerali, per ripristinare quanto perduto con abbondante sudorazione e per avere più energia disponibile. I frequentatori delle palestre invece hanno sempre avuto la tendenza principale a focalizzarsi sugli aminoacidi per sostenere la muscolatura e contenere i fenomeni catabolici e sui termogenici per avere una maggiore spinta energetica e riuscire a migliorare la composizione corporea colpendo i tessuti grassi in maniera più mirata.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Nitraflex 300gAnimal M-Stack 21packAssault Sport 333g

Cosa assumere prima dell’attività fisica

Negli ultimi anni grazie alle ricerche scientifiche e all’esperienza diretta di tanti atleti anche in ambito professionistico, sono venuti alla ribalta alcuni supplementi che si aggiungono alla tradizionale routine del pre-workout nei vari settori dello sport. Questa abbondanza nelle possibilità di scelta ha generato tuttavia una maggiore difficoltà da parte dei consumatori nell’individuare il prodotto più adatto alla loro situazione, considerando le numerose differenze tra un integratore e l’altro.

Se quindi si doveva fino a pochi anni fa acquistare più integratori e miscelarli l’uno con l’altro, dosandoli con precisione, oggi le aziende hanno creato delle formule appositamente studiate e pronte all’uso che vengono incontro a qualsiasi sportivo in termini di maggiore praticità e risparmio economico, con la certezza di assumere miscele perfettamente calibrate sulle varie esigenze. Ecco quindi che le varie formule pre-workout possono essere rivolte a migliorare il recupero, la crescita muscolare, la forza, la concentrazione, la resistenza, l’energia, e a seconda dei principi attivi presenti, anche il tipico effetto pompaggio garantito da una vasodilatazione superiore.

La migliore scelta pre-workout: creatina, alanina, integratori ossido nitrico e caffeina

La creatina è l’integratore più acquistato e studiato in assoluto dopo le proteine in polvere e migliora le riserve energetiche importanti soprattutto nelle attività anaerobiche in cui non avviene la produzione di acido lattico. Lavorando anche come tampone, questo integratore può migliorare oltre all’energia disponibile anche la forza resistente, ritardando il classico senso di affaticamento.

La alanina agisce anch’essa come tampone dell’acido lattico consentendo di prolungare il proprio allenamento e ottimizzare l’intensità: è un prodotto indicato agli sportivi che sfruttano il metabolismo anaerobico con produzione dell’acido lattico come ad esempio i body-builder, i calciatori e chi si dedica all’atletica. Solitamente la beta alanina si usa in maniera sinergica alla creatina.

Di integratori di ossido nitrico come arginina e soprattutto alla citrullina, migliorano la vasodilatazione e consentono ai nutrienti e all’ossigeno di raggiungere in maniera massiccia le fibre muscolari durante le contrazioni, contrastando l’aumento della pressione che di solito si attiva nella pratica sportiva.

La caffeina infine è un potente stimolante ed energetico che riduce la percezione della fatica e aiuta a migliorare la qualità e l’efficacia dell’allenamento consentendo di eseguire un maggiore numero di ripetizioni.