Integratori arginina e pump: fabbisogno e risultati

- Scritto da in Integratori Notizie e Novità Sport
aminoacidi arginina per il bodybuilding

Gli integratori naturali che contengono arginina vengono utilizzati preferibilmente nell’ambito della crescita muscolare in sinergia con allenamenti specifici basati sulla forza e lo sviluppo della massa come ad esempio il sollevamento pesi e il culturismo.

Stiamo parlando di un principio attivo condizionatamente essenziale nel senso che l’organismo umano riesce a sintetizzarlo in maniera autonoma ma in alcune situazioni risulta fondamentale coadiuvare la sintesi endogena con una integrazione esterna.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

AAKG Force 1000 90cpsFIT Vaso Pro 100cpsArginine AKG 250g

Integratori arginina per lo sviluppo della massa

Tutti gli integratori che contengono arginina sono apprezzati nel bodybuilding perché incentivano il pompaggio e stimolano il flusso di sangue. L’arginina e la sintesi proteica risultano così strettamente correlate perché grazie a tale molecola aumenta la produzione dell’ormone della crescita e la presenza di ossido nitrico che aiuta a sua volta i nutrienti e l’ossigeno a raggiungere meglio le fibre muscolari durante il momento di massima necessità ossia la contrazione meccanica.

Per quanto riguarda lo stimolo sull’ormone della crescita l’arginina va ingerita preferibilmente a digiuno prima di coricarsi la notte ma per incentivare l’ossido nitrico si consiglia di utilizzare l’integratore prima di iniziare l’attività fisica.

Più ormone GH e recupero migliore grazie agli integratori di arginina

Una maggiore concentrazione di ossido nitrico genera una migliore vasodilatazione che come anticipato aiuta l’ingresso dei nutrienti che attraverso il sangue raggiungono più facilmente la muscolatura arricchendola di ossigeno e cibo. Un supplemento naturale di arginina sostiene anche la fase del recupero post allenamento, l’eliminazione dell’acido lattico in eccesso, e promuove una sensazione di benessere generalizzato.

Gli integratori che contengono arginina sono utilizzati anche negli sport di resistenza migliorando la produzione energetica quando cominciano a scarseggiare le scorte di glicogeno. L’arginina è apprezzata non solo dagli sportivi ma è molto diffusa anche in ambito medico in sinergia con la glutammina per contrastare la sarcopenia, una patologia che determina la perdita di massa muscolare che può essere causata anche da forte stress e periodi di immobilità forzata. Questo integratore è usato anche per trattare problemi di erezione di lieve entità, poichè migliora l’irrorazione dei corpi cavernosi del pene garantendo una maggiore potenza sessuale.

Come assumere gli integratori di arginina

Un altro aspetto interessante è che l’arginina partecipa al ciclo dell’urea risultando protagonista dello smaltimento delle scorie. Se stai seguendo quindi un programma di workout e di dieta mirati allo sviluppo della massa, il tuo fabbisogno di arginina giornaliero sicuramente incrementa: è per questo che ti consigliamo di prendere in considerazione un integrazione esterna.

Anche a dosaggi minimi l’arginina nel giro di quattro settimane migliorerà la tua soglia anaerobica e renderà più efficiente il tuo workout a vantaggio dei tempi di esaurimento che risulteranno più lunghi: questo integratore infatti migliora la qualità delle contrazioni muscolari e lo smaltimento dei cataboliti.

Per quanto riguarda i quantitativi la letteratura suggerisce di integrare tra i 2 e gli 8 grammi di arginina al giorno ma lo standard normalmente utilizzato e privo di effetti collaterali – rimanendo comunque efficace – è pari a 3 grammi quotidiani. L’arginina andrebbe assunta per cicli di almeno un mese frazionando il dosaggio giornaliero in più somministrazioni, tutte preferibilmente a stomaco vuoto.