Beta alanina per sportivi

- Scritto da in Domande Frequenti Integratori
beta alanina per bodybuilder

La beta-alanina è una molecola fondamentale per la salute muscolare che nel nostro corpo è disponibile in maniera limitata: già da questa prima osservazione possiamo capire il motivo per cui l’integrazione sia importante e riservi alcuni vantaggi agli sportivi soprattutto in termini di prestazione fisica garantendo una maggiore presenza di carnosina. Questo supplemento naturale infatti si trova soprattutto in alcuni peptidi come la stessa carnosina: la beta-alanina è in genere ben tollerata e anche conveniente dal punto di vista della spesa e del rapporto tra costi e benefici.

Tanti studi sono stati dedicati alla beta alanina che è stata correlata ad una migliore prestazione atletica grazie alla conseguente maggiore concentrazione di carnosina muscolare; l’incremento di carnosina è dovuto all’effetto tampone che permette alle cellule muscolari di avvertire la fatica in maniera ritardata.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Beta Alanina 300gSports Beta Alanina 200gBeta Alanina 1000 120cps

Beta alanina e allenamento più efficace

Assumere beta-alanina consente quindi non solo di avere più carnosina muscolare ma anche di allenarsi in maniera più efficace perché il senso di fatica sopraggiunge più tardi. La beta-alanina è un importante sostegno per tutti gli atleti che si stanno dedicando all’accrescimento della loro massa muscolare magra: essa migliora anche la capacità e la qualità delle contrazioni, la vasodilatazione, garantendo più nutrimento e ossigeno alle fibre muscolari durante l’allenamento ed inoltre partecipa all’effetto pompaggio legato ad una maggiore quantità di ossido nitrico.

Quest’ultimo effetto sappiamo essere rilevante in primo luogo per l’apporto di nutrimento alle cellule durante il momento di massima necessità ma anche per quell’effetto visibile che garantisce una maggiore soddisfazione al termine dell’allenamento per cui i muscoli risultano più volumizzati.

Tra gli effetti indesiderati della beta alanina troviamo il formicolio cutaneo che di solito risulta particolarmente percepibile nella zona del viso: l’intensità del formicolio è variabile a seconda del soggetto, si attenua col tempo e può essere tenuto sotto controllo regolando il dosaggio a seconda della propria sensibilità.

Gli sportivi che preferiscono usare beta-alanina sono quelli che praticano sport anaerobici come il culturismo e il sollevamento pesi, ma anche i praticanti di fitness e di box. Non ci sono ancora molti dati disponibili per quanto riguarda le prestazioni aerobiche ma gli scienziati stanno conducendo interessanti studi al riguardo. Ognuno può ovviamente testare nel corso della propria esperienza l’efficacia di questo prodotto su di sé.

Come utilizzare la beta alanina

Per quanto concerne i modi d’uso, questa molecola si assume in maniera simile alla creatina perché i suoi effetti si verificano quando la concentrazione di carnosina aumenta e tale condizione può essere raggiunta nel giro di alcuni giorni o più spesso di alcune settimane, sempre in funzione dell’ individuo. E’ opportuno quindi ingerire beta-alanina prima dell’allenamento ma anche durante il resto della giornata.

Per individuare la dose si moltiplicano i kg di peso per 10 mg: tale quantitativo può essere aumentato fino ad arrivare a 3 grammi, massimo 6 grammi al giorno, confrontandosi con il proprio specialista di riferimento. E’ fondamentale ad ogni modo frazionare la dose in più somministrazioni durante la giornata non solo per garantire i migliori risultati ma anche per contenere il fenomeno del formicolio che come abbiamo detto per alcuni soggetti può risultare più fastidioso. E’ indicato consumare beta-alanina insieme ad una bevanda come un succo di frutta o l’acqua: al termine di un ciclo si deve preferibilmente fermare l’assunzione per due settimane prima di cominciare il ciclo seguente.