Probiotici ed estratti erbali: integratori molto efficaci ma meno conosciuti

- Scritto da in Integratori Salute

Nell’approfondimento di oggi vogliamo parlare di alcuni integratori naturali assolutamente efficaci ma allo stesso tempo meno diffusi nell’ambito strettamente sportivo, i probiotici e gli estratti di erbe. Per quanto riguarda i Probiotici, anche la salute dello sportivo parte dallo stato di efficienza della flora batterica intestinale: quando lo stress, l’alimentazione eccessiva o sregolata determinano la perdita dei batteri cosiddetti amici, l’equilibrio della microflora batterica viene alterato.

Altre cause che possono portare all’impoverimento della flora intestinale sono l’inquinamento, i pesticidi utilizzati negli alimenti, lo stile di vita e l’eventuale utilizzo di farmaci. Gli integratori a base di Probiotici, batteri benefici per la nostra salute, rappresentano uno strumento ottimale per mantenere un bilancio favorevole e supportare tutti i processi digestivi.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Curcumin 500mg 60cpsStacker2 Dexi Burn 120cpsBlue Vigor 90cps

Integratori probiotici per l’intestino e gastroresistenti

I supplementi naturali a base di Probiotici contengono i ceppi principali della microflora come il Lactobacillus, il Bifidus, lo Streptococco, declinati in diverse famiglie. Questo genere di integrazione favorisce la permeabilità della mucosa dell’intestino, la digestione di molecole più difficili da assimilare e lavorare come quelle del lattosio e la sintesi delle vitamine del complesso B.

Questi integratori si attivano sia nell’intestino tenue che in quello crasso, intervenendo sul pH acido abbassandolo, creando un ambiente più favorevole alla proliferazione della flora batterica più utile alla nostra salute.

Alcune formulazioni di integratori sono definite gastroresistenti perché possono essere assunte insieme ad un pasto garantendo che il probiotico raggiunga il duodeno inalterato grazie a una matrice a base di polisaccaridi che lo riveste.

Estratti erbali e adattogeni

Per quanto riguarda gli estratti erbali, anche questi sono prodotti assolutamente naturali ma allo stesso tempo potenti per determinare un miglioramento dei processi biologici che continuamente si verificano nel nostro corpo, migliorando la nostra reazione ad agenti esterni.

Quando sentiamo parlare di estratti standardizzati significa che la selezione è avvenuta a partire da principi attivi della pianta originaria stabilendo esattamente il quantitativo che deve essere presente nell’estratto e senza eliminare le altre sostanze costituenti. Il vantaggio di un prodotto standardizzato è che il quantitativo di attivo è costante e riproducibile in ogni confezione e serve a rendere gli estratti affidabili, annullando la variabilità dei diversi lotti di produzione.

Tra gli estratti vegetali più importanti troviamo quelli ricavati dalla curcuma, che contrasta l’attività dei radicali liberi, la neurodegenerazione e promuovendo la salute delle cellule del fegato. Il resveratrolo, è un polifenolo che può essere ricavato dal vino rosso ed anche dalla radice di una pianta nota come Poligonum che previene problematiche cardiovascolari e disturbi del metabolismo grazie alla sua attività antiossidante e stimolante di specifici enzimi. Tali enzimi aiutano tra l’altro a ridurre l’assorbimento calorico e ad allungare la vita media aumentando la resistenza fisica e psicologica allo stress.

È interessante citare anche ginseng, rodiola ed eleuterococco che sono considerate erbe adattogene nel senso che aiutano l’affaticamento mentale, gli stati di ansia e di stress, l’affaticamento fisico e sono estremamente indicate per sostenere il benessere dello sportivo soprattutto nei periodi di maggior carico di allenamento o in corrispondenza delle competizioni più importanti.

Ovviamente come per tutti gli integratori vale l’indicazione di seguire scrupolosamente le istruzioni riportate sulle singole etichette e di consultarsi con il proprio specialista nel caso ci siano patologie in corso e/o si stiano assumendo altre sostanze, in particolare farmaci, per scongiurare qualsiasi nociva interazione.