Integratori enzimi: migliore digestione, migliore performance

- Scritto da in Alimentazione Notizie e Novità Salute

Gli integratori di enzimi rappresentano una categoria di supplementi alimentari naturali estremamente utile per tutti, compresi gli sportivi. Questi ultimi che a maggior ragione tengono sotto controllo la propria alimentazione hanno tendenzialmente la necessità di introdurre più calorie per via del maggiore fabbisogno e garantirsi di conseguenza un processo digestivo ottimale per poter assorbire e approfittare di tutti i nutrienti introdotti (con l’alimentazione e gli altri eventuali integratori).

Enzimi digestivi: ruolo e importanza di una integrazione supplementare

Per comprendere ancora meglio l’attività di queste importanti molecole è bene conoscere lo svolgimento della digestione umana. Le trasformazioni chimico-fisiche della digestione fanno in modo che le sostanze presenti nel cibo possano essere assorbite e utilizzate nelle varie attività chimiche necessarie alla vita.

Digerire bene quindi è fondamentale per rimanere in salute e questi prodotti vengono incontro non solo a chi ha un aumentato fabbisogno ma anche a chi sperimentasse già alcuni problemi legati proprio alla digestione.

I passaggi della digestione: enzimi digestivi specifici

Il processo di digestione inizia dalla bocca attraverso la masticazione e la salivazione per poi proseguire nello stomaco e terminare nell’intestino. Gli enzimi catalizzano le reazioni chimiche che avvengono durante la digestione rendendo possibile la divisione degli alimenti.

Quando il cibo viene lavorato nel cavo orale e sminuzzato attraverso i denti subisce la prima trasformazione legata all’attività degli enzimi salivari: l’alimento inizia ad essere lavorati quindi fin dalla prima masticazione e lungo tutto il percorso che lo porta fino all’intestino subisce l’azione di specifici enzimi.

Ogni categoria di enzimi ha il compito di digerire specifiche sostanze: l’amilasi è presente nel cavo orale ed elabora gli amidi, la pepsina dello stomaco digerisce invece le proteine. All’interno della bile e del pancreas troviamo specifiche sostanze come la lipasi, deputata alla lavorazione dei grassi. Una carenza di lipasi impedisce l’assorbimento corretto dei lipidi.

Cosa influenza la digestione enzimatica e perchè integrare

L’efficacia della digestione enzimatica può essere alterata da fattori esterni o endogeni, generando in ogni caso un’alterazione del processo di digestione. Il ricorso ad integratori specifici naturali è fondamentale sia per i soggetti salute sia per coloro che hanno necessità di un ausilio immediato. Si calcola che circa 40 milioni di persone al mondo abbiano problemi all’apparato digerente ed essi possono essere ricondotti direttamente o indirettamente all’attività enzimatica.

Le cause possono essere molteplici e dovute allo stress, ad intolleranze alimentari o ad altri problemi di salute, all’utilizzo di farmaci e ad una dieta non corretta. Se il corpo non produce la giusta quantità di enzimi digestivi gli integratori a base di enzimi naturali possono migliorare rapidamente il quadro.

Ci sono alcuni estratti utilizzati in fitoterapia che favoriscono la funzione digestiva come la genziana, la liquirizia, l’anice verde, il finocchio, la cannella, la papaya, l’ananas, i chiodi di garofano, l’anice stellato e l’assenzio. Per potenziare l’attività degli enzimi questi attivi sono inseriti nei prodotti sopperendo ad eventuali carenze interne.

Come assumere integratori di enzimi

Questi prodotti vanno assunti subito prima di iniziare il pasto o durante lo stesso in maniera che gli enzimi possano attivarsi immediatamente per la digestione. Per riscontrare effetti apprezzabili è opportuno proseguire l’integrazione di enzimi digestivi per cicli di almeno uno o due mesi. Una interessante sinergia tra integratori riguarda i prodotti a base di enzimi digestivi naturali e i probiotici che possono essere abbinati per riequilibrare la flora batterica intestinale – che risulta spesso alterata in caso di disturbi all’apparato digerente.

Per quanto riguarda nello specifico gli sportivi, nell’ambito di un regime alimentare corretto e ad un allenamento adeguato, gli enzimi digestivi aiutano a trarre il massimo dai nutrienti ingeriti e specialmente in caso di diete molto ricche di proteine consentono di smaltire e trasformare più facilmente la maggiore mole di cibo cui corpo è sottoposto, in nuova massa ed energia.