Scopri gli integratori mass gainer per aumentare i muscoli

- Scritto da in Culturismo Domande Frequenti Integratori Sport
come dimagrire e aumentare muscoli

Gli integratori mass gainer sono utilizzati dai culturisti e da tutti gli sportivi di forza per migliorare il recupero e aumentare la massa muscolare. Queste formule sono specificamente studiate per un utilizzo post-workout e non devono essere confusi con gli integratori di aminoacidi ramificati e le classiche maltodestrine, né con i tonici, gli stimolanti o i plastici.

Praticando un esercizio particolarmente intenso si causa l’esaurimento delle riserve energetiche e il rilascio di ormoni catabolici come il glucagone, le catecolamine e il cortisolo. Tutti questi ormoni sono considerati estremamente preziosi per le prestazioni degli atleti di resistenza garantendo la disponibilità di energia fondamentale per il proseguimento della prestazione a livelli ottimali, mentre per chi pratica body-building e sport di forza rappresentano invece un ostacolo all’aumento della massa muscolare generando un effetto catabolico ai danni proprio della muscolatura.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Muscle Gain Force 2kgGainer Professional 2kgCyclodrol 750 100cps

Mass gainer, integratori anticatabolici post workout

I gainers quindi hanno il compito di tamponare rapidamente gli effetti del catabolismo generato da un esercizio fisico particolarmente intenso, interrompendo il flusso catabolico e innescando quello di crescita.

L’effetto è realizzato in primo luogo dai carboidrati ad elevato indice glicemico capaci di entrare rapidamente nel flusso ematico aumentando l’insulina per essere poi stoccati come glicogeno all’interno dei muscoli del fegato.

  • L’insulina d’altra parte è nota per essere l’ormone anabolico più importante dato che favorisce la sintesi lipidica, la sintesi proteica, il deposito di glicogeno nonché dei tessuti adiposi e i suoi livelli sono correlati in maniera inversamente proporzionale al glucagone. Questo significa che all’aumentare dell’uno l’altro diminuisce.
  • Per quanto riguarda le catecolamine anche esse tendono a ridursi progressivamente alla fine dell’attività fisica mentre il cortisolo tende a rimanere nel flusso ematico in buona concentrazione anche per un periodo di tempo relativamente lungo dal termine dell’esercizio. Il cortisolo tuttavia viene ridotto significativamente se vengono assunte molecole energetiche e quindi una volta invertita la tendenza è necessario fornire all’organismo i nutrienti che servono al recupero.
  • Ecco perché negli integratori mass gainer sono presenti anche le proteine con la funzione di rimpiazzo degli aminoacidi che vengono convertiti e ossidati durante il workout, insieme a sali minerali -per ripristinare quelli perduti attraverso il sudore- e alla creatina.

L’apporto calorico dei gainer

Un aspetto importante dei mass gainer è il loro apporto calorico che è piuttosto elevato: l’energia viene principalmente fornita dalla quota di carboidrati rispetto a quella proveniente da proteine e lipidi. I glucidi sono soprattutto quelli complessi mentre i semplici rivestono un ruolo più marginale. Le fibre sono scarsamente presenti e dal punto di vista delle vitamine il contenuto è variabile a seconda della formula.

Ovviamente come per tutte le categorie di integratori anche per i gainer ogni barattolo è diverso dall’altro anche se la ripartizione energetica dei nutrienti non cambia in maniera così sostanziale. Di solito si suggerisce un dosaggio di circa 20 g del proprio gainer, un quantitativo privo di controindicazioni: tuttavia aumentando le dosi si potrebbe contribuire a un eccesso energetico che potrebbe tradursi in un deposito di tessuto grasso. Inoltre per via dell’importante indice glicemico contenuto, questi prodotti non sono consigliati a chi soffre di diabete di tipo due, di eccesso glicemico e di trigliceridi. Il dosaggio in assenza di patologie e per sedute di allenamento particolarmente lunghe e faticose può essere portato dai 20 ai 40 g.