Weight gainer funziona? Scopri come aumentare la tua massa più velocemente

- Scritto da in Culturismo Integratori
weight gainer

Weight gainer funziona? Si tratta di un integratore studiato appositamente per migliorare la prestazione fisica, utilizzato di solito nel body building e negli sport di forza. Questo supplemento infatti si utilizza per il recupero post allenamento e sostiene l’aumento della massa muscolare: all’interno troviamo solitamente un blend di proteine, carboidrati, minerali, vitamine con l’aggiunta di enzimi digestivi, aminoacidi, creatina ed arginina. Talvolta questi gainer possono contenere anche stimolanti come la caffeina.

L’assunzione di un gainer è riservata al post-workout ma non dobbiamo confondere questo integratore con aminoacidi ramificati e maltodestrine, ne con tonici e stimolanti, che vanno invece ingeriti prima di cominciare ad allenarsi. In questo caso, parliamo di miscele iper caloriche e iper proteiche, destinate a supportare l’aumento ipertrofico delle fibre muscolari e a fornire energia e nutrienti per la costruzione di nuova massa magra.

Weight gainer: funziona per l’anabolismo

Quando ci alleniamo intensamente consumiamo le riserve energetiche ed in particolare zuccheri e aminoacidi: durante questo processo vengono rilasciati i cosiddetti ormoni anabolici come le catecolamine e il glucagone. Tali ormoni innalzano il livello glicemico e la concentrazione di acidi grassi, a garanzia di una energia sempre disponibile: questi mediatori però ostacolano la costruzione di nuova massa, poiché hanno un effetto catabolico sui tessuti.

Proprio in questa fase si inserisce la funzione di un weight gainer, che riesce a tamponare più velocemente l’effetto catabolico tipico di uno sforzo intenso e prolungato, stimolando allo stesso tempo l’anabolismo muscolare. Questo tipo di integratore quindi agisce introducendo carboidrati ad elevato indice glicemico, capaci di entrare subito nel sangue e alzare l’insulina: la stessa insulina infatti, è un ormone che favorisce direttamente la sintesi proteica, quella di politica, sostenendo il deposito di nuove scorte di glicogeno.

Il livello di questi ormoni si riduce progressivamente al termine dell’allenamento, mentre il cortisolo può rimanere in circolo anche per un lungo periodo dopo l’attività fisica, venendo poi ridotto dall’eventuale integrazione di molecole energetiche.

Ora che l’effetto catabolico è stato invertito, il corpo necessita del materiale per la fase di recupero: questi supplementi contengono le proteine che servono a rimpiazzare gli aminoacidi utilizzati e integrano i sali minerali perduti con la sudorazione, inoltre introducono molecole di creatina, che serve per lo stoccaggio energetico.

Weight gainer funziona: scopri cosa c’è dentro

Abbiamo anticipato che questo integratore apporta molte calorie: l’energia proviene in particolare dai carboidrati, poi dalle proteine e in ultimo dei grassi; gli zuccheri sono soprattutto complessi, è presente poca fibra, il colesterolo è praticamente nullo. Inoltre il gainer fornisce anche buoni livelli di vitamine e sali minerali.

Anche se gli integratori sono tutti diversi tra loro, la ripartizione energetica è sostanzialmente la stessa: il dosaggio consigliato prevede di solito 20 g di prodotto, una quantità che non determina effetti collaterali. Somministrazioni a dosaggi maggiori invece, potrebbero aumentare il tessuto adiposo e procurare un eccesso energetico: i weight gainers non sono adatti a chi soffre di diabete mellito oppure iperglicemia o eccesso di trigliceridi, ma uno sportivo che sostiene sessioni di allenamento particolarmente lunghe intense, può aumentare il dosaggio fino a un massimo di 40 g.

È opportuno concludere ricordando che, per aumentare la massa muscolare magra, è necessario rispettare durante il giorno il principio di bilancio calorico positivo: questo significa che tenendo in considerazione le calorie bruciate e quelle assimilate attraverso dieta e integratori, dobbiamo introdurre più energia rispetto a quella consumata.