Vitamine e minerali: un integratore economico e completo

- Scritto da in Domande Frequenti Integratori
Vitamine e minerali, benessere e aumento massa

Vitamine e minerali sono gli integratori più utilizzati in assoluto, poiché vengono acquistati non solo dagli sportivi ma anche da tutte le persone che vogliono essere sicure di assumere i micronutrienti necessari a conservare la propria salute. Il boom commerciale si colloca di solito nella stagione invernale, ma in realtà integrare vitamine e minerali risulta utile tutto l’anno, perché non servono soltanto a prevenire influenze e raffreddori.

Chi vuole aumentare la massa muscolare e rimanere in ottima forma sa che l’alimentazione è fondamentale ma con i tanti tipi di cibo che si hanno a disposizione non è sempre facile individuare la dieta più idonea ai propri obiettivi. Nonostante ogni organismo sia unico, se si vuole costruire un fisico forte e soprattutto sano è imprescindibile assumere vitamine e minerali nel quantitativo sufficiente, fabbisogno che per uno sportivo risulta aumentato.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Vita-Mins 120cpsEuro Vita-Mins 120cpsAnimal Pak 44pack

Durante l’attività fisica infatti vengono utilizzati grandi quantitativi di tali micronutrienti e una loro carenza può influenzare negativamente l’esito dell’allenamento, il recupero e lo sviluppo fisico in generale. Vitamine e minerali infatti sono alla base di tutte le reazioni chimiche del metabolismo anche per quanto riguarda l’ipertrofia.

Vitamine e minerali: quali sostanze servono allo sportivo

La frutta in generale è un’ottima fonte di vitamine e minerali: è semplice e veloce da consumare, può essere frullata anche insieme ad integratori proteici. Tuttavia qualora non si riesca a ottenere con certezza il fabbisogno necessario, gli integratori consentono di raggiungere la quota raccomandata quotidianamente.

Vitamine e minerali: dove sono i micronutrienti

In primo luogo, gli sportivi hanno bisogno di vitamina C, vitamina A e acido folico. Recentemente uno studio dell’università dell’Arizona ha dimostrato che bassi livelli di acido ascorbico ossia di vitamina C, riducono il consumo di calorie durante l’esercizio fisico, poiché essa è un elemento coinvolto nell’ossidazione dei tessuti grassi. A questo proposito è consigliabile introdurre nella propria alimentazione fragole, fichi, mango, papaya, limoni, kiwi, pesche.

Chi pratica una attività fisica intensa ha inoltre bisogno di magnesio, potassio, zinco e fibre. È interessante sapere che i lamponi sono tra gli alimenti di origine vegetale quelli più ricchi di fibre, vitamina C, calcio, potassio, magnesio e ferro. Molto ricchi anche di antiossidanti questi piccoli frutti sono estremamente importanti per la loro attività anti invecchiamento. Altri frutti pratici e comodi per gli sportivi sono la banana, ricca di magnesio e potassio, l’ananas ricca di zinco e il mango e l’arancia che insieme ai lamponi sono ottimi contenitori di fibre.

Vitamine e minerali pre e post workout

Le vitamine più adatte a contrastare il senso di fatica e stanchezza sono la vitamina A, le vitamine del complesso B, la vitamina C e la D; per aiutare invece la ricostruzione delle fibre muscolari, si consigliano tutte le vitamine del gruppo B ed in particolare B1, B2, B6 e B12.

Per quanto riguarda lo spuntino pre-allenamento, la frutta a basso indice glicemico risulta molto indicata, così come quella ad alto IG è preferibile al termine dell’attività fisica (per riportare alla normalità i livelli di zucchero perduti durante l’attività sportiva).

Tra i frutti da consumare prima di iniziare l’allenamento si consigliano fragole, ciliegie, prugne o un integratore che contenga vitamine A, B, C, E. I frutti invece suggeriti al termine dell’allenamento, soprattutto quello rivolto all’aumento massa, sono il melone, l’anguria, la banana, l’arancia e il mango, ricchi di vitamine C, A e B6.