Testosterone integratori: cosa sono e come agiscono, no side effects!

- Scritto da in Integratori

Testosterone integratori o testo boost sono termini che indicano sostanze esclusivamente naturali concepite per il miglioramento della produzione endogena dell’omonimo ormone anabolico. È subito importante precisare che tali sostanze non vanno assolutamente confuse con gli steroidi anabolizzanti e il doping. La funzione di questo genere di supplemento alimentare è aumentare sia la forza sia la capacità di sintetizzare nuove proteine a livello muscolare: queste due attività concorrono sinergicamente a migliorare la massa ipertrofica, dato che il testosterone tra i tanti compiti svolge anche quello di aumentare la massa proporzionalmente ai livelli ematici in cui si trova in forma libera.

Testosterone integratori: tutte le info

Il testosterone è l’ormone sessuale virilizzante più importante negli individui di sesso maschile: esso viene prodotto dai testicoli e determina le tipiche caratteristiche dell’uomo quali la peluria, la voce e lo sviluppo dei genitali. Il testosterone inoltre ha importanti effetti anabolizzanti essendo capace di aumentare la sintesi delle proteine che assumiamo con l’alimentazione, trasformandole in nuovo tessuto muscolare (nuova massa muscolare magra). Più testosterone è presente, maggiori sono forza, aggressività e resistenza, tutte caratteristiche che interessano sicuramente ad un body builder nell’ottica di un allenamento regolare e intenso.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Tribu Force 2000 90cpsHaya Zma 90cpsAnimal Test 21 packs

I livelli di testosterone non sono sempre gli stessi: un individuo sotto stress ad esempio vede diminuire velocemente le proprie scorte e dato che lo stress è indotto da molteplici cause soprattutto nell’attuale società (situazioni personali, assunzione farmaci, frenesia, sistema immunitario in condizioni non ottimale, alimentazione non equilibrata) è importante sapere che è comunque possibile aumentare i livelli di tale ormone in maniera completamente naturale e senza effetti collaterali (nel rispetto delle indicazioni riportate sulle etichette).

Tra le sostanze naturali capaci di aumentare il livello di testosterone, i cosiddetti precursori, troviamo ad esempio il Tribulus terrestris e lo ZMA, integratore di zinco e magnesio. Alcuni ingredienti presenti negli innalzatori naturali di testosterone da tempi recenti sono anche la crisina (che a livello teorico inibisce l’enzima aromatasi che converte gli ormone androgeni in estrogeni), il fieno greco (grazie alle saponine furostanoliche contenute stimola l’ormone LHRH e quindi la presenza di testosterone) e l’ortica (che inibisce l’enzima deputato alla conversione del testosterone in DHT). Come massimizzare dunque gli effetti di tali sostanze? Concentriamoci ora sull’allenamento e la dieta.

Testosterone integratore: alimentazione e allenamento

Compreso come queste sostanze interferiscano positivamente sulla produzione di testosterone, rimane da capire come potenziarne al massimo gli effetti. La prima strategia riguarda sicuramente l’intensità dell’allenamento che non deve trascurare alcun muscolo del corpo: già da solo un training adeguato aumenta la presenza di testosterone e molti studi hanno evidenziato la diretta correlazione tra workout e sintesi proteica.

Il secondo aspetto fondamentale è l’alimentazione: gli esperti sostengono che, essendo tale ormone creato a partire dal colesterolo, non è opportuno eliminare del tutto tale nutriente dalla dieta. Si tenga comunque presente che un eccesso di colesterolo crea sul lungo periodo danni al sistema cardio circolatorio, pur essendo vero che in piccole quantità è utile come precursore di tale sostanza, per chi ovviamente pratica sport con l’ottica di aumentare la propria massa muscolare.

I testosterone integratori quindi contribuiscono:

  • a diventare più forti
  • a migliorare le prestazioni atletiche
  • a dimagrire
  • a conseguire risultati estetici aumentando la massa muscolare magra