“Se te lo spiego col calcio, lo capisci?”, le donne e la metafora del pallone

- Scritto da in Calcio Sport

Dote innata di pochi. Non capita da molti. Sottovalutata da altri. L’ironia, a parer nostro, è il modo più divertente e comico di vedere la vita, di affrontare i problemi, e di litigare con gli altri. Non tutti la pensano così, ma credeteci, a volte, è meglio un sorriso e una battuta tagliente che un urlo condito di parolacce. Ebbene, ecco che una rivista quadrimestrale spagnola di calcio, cultura, stili e nostalgia, la cui testata è Libero (e non si parla chiaramente del quotidiano made in Italy), ha deciso di utilizzare proprio l’ironia in chiave calcistica per spiegare in “modo soft” alcuni concetti che, troppo spesso, sono considerati bocconi amari da mandare giù. Una campagna di lancio che dice qualcosa, fa ridere, porta a riflettere, e arriva a tutti… maschietti in primis: “Se glielo spieghi col calcio, lo capisce”. Quattro spot in cui quattro donne si trovano a dover affrontare questioni delicate con i loro uomini. E per farsi capire, decidono di usare la metafora del pallone. Il gergo calcistico, nel corso degli anni, si è insediato sempre più nel nostro parlar quotidiano. “Non mi prendere in contropiede”, “Ti sei salvato in corner”, “Mi stai facendo pressing psicologico”, modi di dire che vengono utilizzati da miliardi di persone, e non solo nelle situazioni più informali. E, allora, perché non parlare di problemi di coppia, di cultura e, più in generale, di vita partendo dalle storie di calcio?

Per rimanere in “tema fitness”, vi proponiamo il video-spot “L’attrezzo utile per gli addominali“: una moglie si rivolge al marito per rimetterlo sulla retta via, e convincerlo a dimenticarsi delle spese inutili. Guardate l’espressione turbata del marito, la faccia ironicamente seria della moglie … e, anche voi, fatevi un’allegra risata.