Salute

Incubo pancia? I sette consigli per ridurre il grasso in eccesso

- Scritto da in Alimentazione Dimagrimento Salute
come eliminare la pancia

La pancetta, soprattutto con l’avanzare dell’età, non rappresenta solo una questione estetica. Per un uomo, avere una circonferenza vita superiore ai 100 cm, diventa rischioso perché aumenta statisticamente la possibilità di essere soggetti a disturbi cardiovascolari, diabete e alcuni tipi di cancro. Il quotidiano on line della «Società Italiana di Medicina Generale», come riporta Leggo.it, ha tratteggiato un vero e proprio “Ritratto della salute”, alcune regole alimentari che andrebbero seguite scrupolosamente per ridurre l’accumulo di grasso proprio nella pancia e nei fianchi. Oltre naturalmente all’attività fisica giornaliera, che non deve mai mancare, ecco quali sono i sette cibi da tenere sotto controllo, riducendone pertanto il consumo o sostituendoli con scelte alimentari più appropriate e meno caloriche.

read more

Leggi tutto »

La salute non vien bevendo. Alcolici? Più dannosi della cioccolata

- Scritto da in Salute

Vi ricordate Bridget Jones, la costante “lotta” contro i chili di troppo e le sue disavventure sentimentali, che sfociavano immancabilmente in una qualche abbuffata? L’anti eroina del grande schermo, star di figuracce e pasticci, era solita ricorrere a cioccolato e gelati ogni qual volta la sua vita amorosa andava allo scatafascio. Alcuni ricercatori britannici hanno obiettato: non sono gli snack dolci la più grande tentazione. Sarebbe infatti l’alcol, invece di cioccolato e biscottini, a portare in caduta libera la propria dieta, compromettendo la salute e facendo aumentare quei chili di troppo che, con l’avanzare dell’età, sono difficili da eliminare.

read more

Leggi tutto »

Altro che calorie… È l’indice di qualità della dieta a far dimagrire

- Scritto da in Alimentazione Dimagrimento Salute

Fare scrupolosamente il calcolo delle calorie contenute in ogni singolo alimento e pensare così di poter tenere sotto controllo grasso e chili in eccesso… Un binomio che, a quanto pare, non è poi così vincente. In occasione del settimo congresso regionale della Società Italiana dell’Obesità (Sio), alcuni ricercatori dell’Università La Sapienza di Roma hanno infatti sottolineato che fare attenzione all’apporto calorico dei cibi che si portano in tavola non è l’unico accorgimento necessario per riuscire a dimagrire. Ciò che conta davvero è il tipo di alimenti che scegliamo di consumare. Andrea Lenzi, direttore della sezione di Fisiopatologia Medica e Endocrinologia del Dipartimento di Medicina Sperimentale del polo universitario capitolino, ha presentato un nuovo parametro, utile a individuare quali siano i cibi che, introdotti nell’alimentazione quotidiana, aiutino il dimagrimento oppure no, indipendentemente dalle calorie che contengono: l’indice di qualità della dieta. «Non è solo l’introito calorico a determinare lo sviluppo dell’obesità e del sovrappeso – ha spiegato lo studioso –, ma come si costruisce il menu, bilanciando i cibi contenenti grassi saturi o glucidi con le fibre».

read more

Leggi tutto »