Perchè gli uomini pensano solo al sesso?

- Scritto da in Notizie e Novità

Gli uomini non sono ossessionati dal sesso, o meglio si, ma la colpa è semplicemente della natura e dell’istinto riproduttivo che caratterizza i maschi di ogni specie. Siete d’accordo? Be, questa affermazione è l’esito di una ricerca condotta in Norvegia e pubblicata sulla rivista Evolutionary Psychology Bedixen.

Lo studio condotto su 308 uomini e donne, è arrivato alla conclusione che la riproduttività di un uomo, quindi la quantità di figli che produce, è chiaramente legata a quante donne metta incinta, è la conseguenza che l’uomo tende più spesso a intendere gli atteggiamenti delle donne, anche quelli amichevoli, come un invito all’accoppiamento.

Dalla ricerca è emerso che sia gli uomini che le donne pensano che i loro comportamenti siano male interpretati dal sesso opposto. Infatti il 35% delle donne prese in esame dallo studio hanno dichiarato che nell’anno precedente almeno 3,5 volte era capitato che il loro atteggiamento amichevole venisse interpretato da un uomo come un interesse sessuale. Anche agli uomini è capitato ma in misura nettamente minore, perché capiscono bene quando effettivamente una donna ha un interesse sessuale nei loro confronti. La spiegazione è molto semplice e segue i canoni che riguardano tutte le specie in natura, semplicemente per le donne avere a che fare con il sesso è diverso dall’approccio che hanno gli uomini.

La gravidanza ha un costo superiore per una donne, sia in termini di gestazione e parto, ma anche nel prendersi cura dei figli una volta nati. Inoltre una gravidanza porta una donna a rinunciare all’opportunità di riprodursi con altri uomini. Per questo la soglia preimpostata dall’evoluzione oltre la quale una donna prende in considerazione la possibilità di avere dei rapporti sessuali è più elevata rispetto a quella tipica degli uomini.