Mechano Growth Factor: l’allenamento per chi vuole più muscoli

- Scritto da in Culturismo Notizie e Novità Sport

Mechano Growth Factor è una particolare strategia di allenamento che prende il nome da un fattore di crescita che la scienza ha dimostrato ancora più efficace rispetto all’IGF1 come impatto sull’aumento della massa muscolare.

Gli addetti al settore e i culturisti più esperti sanno bene che le principali cause che determinano ipertrofia e iperplasia sono lo stiramento e il sovraccarico muscolare: solo procurando danni importanti ai tessuti, le cellule aumentano di numero e dimensioni innescando un aumento della massa muscolare.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Assault Sport 333gALC 1000mg 150cpsJetFuse NOX 630g

Lo stesso Arthur Jones era solito affermare che per crescere ” i muscoli vanno trattati brutalmente!”

Mechano Growth Factor: il fattore di crescita MGF

Il Mechano Growth Factor o più brevemente MGF viene liberato nella muscolatura a livello locale proprio per rispondere ai danni provocati dall’attività fisica più intensa, innescando la riparazione e la ricostruzione le fibre. Questa sostanza è considerata più efficace del 20% rispetto all’IGF1 e la scienza ha dimostrato tali risultati sperimentando in primo luogo sulle cavie ma gli atleti hanno effettivamente confermato nella pratica queste potenzialità.

Quello che è importante sottolineare è che non sia necessario introdurre questa molecola dall’esterno, poiché si tratterebbe di un’operazione sia invasiva e sia soprattutto pericolosa per l’uomo.

La cosa fondamentale è che i meccanismi attraverso cui questa molecola viene liberata in maniera naturale possono essere sollecitati attraverso un allenamento mirato.

Le ripetizioni negative: il segreto del Mechano Growth Factor

Il tipo di allenamento ideale ricorda numerose caratteristiche dell’Heavy Duty prima maniera perché ricco di carichi molto elevati e di ripetizioni negative, che concentrano lo sforzo nella fase eccentrica del movimento.

Le ripetizioni negative corrispondono ad una tecnica molto intensa che si applica a  esercizi con carichi elevati, esaltando il lavoro eccentrico. Praticamente la ripetizione negativa consiste in un’accentuazione dei movimenti eccentrici e quindi un tempo maggiore di abbassamento del carico.

In questo modo aumentano anche i danni muscolari e si innesca il meccanismo di crescita in maniera ancora più accentuata. Stimolando quindi la forza negativa, cioè la capacità di portare in basso il carico, si ottengono maggiori risultati in termini di aumento della massa (come affermava Mike Mentzer) sia dal punto di vista iperplasico che ipertrofico.

Mechano Growth Factor: esempio pratico di allenamento mirato

Vediamo a questo punto un esempio pratico per allenare i pettorali:

  • alla panca orizzontale, eseguire tre serie da cinque ripetizioni per riscaldamento ed in seguito due o tre serie da 6 o più ripetizioni; a seguire due ripetizioni negative e al termine due minuti e mezzo di riposo
  • nell’esercizio delle croci sul panca, riscaldarsi con una serie da cinque ripetizioni, a seguire due o tre serie da 6/8 ripetizioni trattenendo il peso per tre secondi nella fase di massimo stiramento e al termine un minuto a mezzo di riposo
  • alle parallele, eseguire un riscaldamento con una serie da cinque ripetizioni, poi due o tre serie con ripetizioni al massimo rispetto alle proprie possibilità e 3 ripetizioni negative; a conclusione dell’esercizio tre minuti di riposo

Per quanto riguarda il riposo, il tempo deve essere proporzionale all’intensità e calcolato in funzione di ogni sezione muscolare, dato che ogni muscolo necessita di tempi di recupero differenti (che indicativamente variano da quattro a otto giorni).

È bene sottolineare come questa strategia non sia particolarmente adatta ai neofiti della palestra ed anche più esperti devono prestare attenzione e applicarla in maniera graduale per scongiurare il rischio di traumi e infortuni. Come tutti gli allenamenti anche questo andrebbe periodizzato e affiancato dalla pianificazione alimentare e dai giusti integratori.