La dieta dell’Ananas

- Scritto da in Dimagrimento

La dieta dell’ananas è un regime alimentare molto restrittivo, che vede il buon frutto giallo protagonista dell’alimentazione e che si propone di far perdere un po’ di peso, soprattutto quello localizzato su cosce e fianchi. Trattandosi di una dieta molto restrittiva conviene in ogni caso richiedere un parere medico e non protrarla oltre i tre giorni. Lo stesso regime alimentare si sviluppa in questo arco di tempo, in quanto nel primo giorno viene richiesto di mangiare solamente un grande ananas maturo, il secondo giorno la dieta si arricchisce di due scatolette di tonno al naturale, mentre il terzo giorno si ritorna a consumare un altro ananas intero e nulla più.

dieta_ananas1Questa è la dieta dei tre giorni, un regime alimentare molto vicino al digiuno che sicuramente permette di perdere i liquidi e quindi di perdere peso, ma che può rivelarsi un regime troppo restrittivo, soprattutto per chi lavora. Una versione meno esagerata di questa dieta interessa un arco di tempo di cinque giorni e all’ananas possono essere associati altri alimenti, come le uova, il brodo vegetale, il pollo, il pane di segale e lo yogurt. Sicuramente questa versione è migliore, anche se ancora molto restrittiva, ma può aiutare a depurare l’organismo e a drenare i liquidi in modo decisamente efficace.

Un’attenzione particolare merita di essere riservata alla fase di mantenimento, poiché i cibi devono essere reintrodotti con parsimonia per non incappare nel temuto effetto yo-yo. In ogni caso si tratta di un regime alimentare molto speciale, che grazie all’ananas permette di bruciare molti grassi, ma che in ogni caso si rivela nutrizionalmente incompleto.