Kamasutra, tra le cinque posizioni più rischiose c’è quella del culturista

- Scritto da in Culturismo Notizie e Novità

Oggi abbiamo deciso di trattare un argomento che – non ho dubbi – interesserà a svariati lettori: il Kamasutra. Già alla prima riga di testo vi starete chiedendo: e che c’entra questo con un blog che parla di bodybuilding, salute, alimentazione e integrazione sportiva? Osservazione corretta. Non c’entrerebbe nulla, se non fosse che, nel testo indiano più famoso di tutti i tempi, esiste una “figura” che potrebbe fare al caso nostro. Lo sapevate infatti che, tra le svariate posizioni contorte e quantomai faticose del Kamasutra, esiste quella del culturista? E, pensate un po’, è annoverata tra le cinque posizioni più pericolose spiegate nell’opera (sia per l’uomo che per la donna).

Prima di analizzare nei dettagli questa “contorsione” ignota ai molti, due parole su cosa sia questo noto libro figurativo. Il Kāma Sūtra (in sanscrito कामसूत्र) è un antico testo indiano sul comportamento sessuale. Un’opera, a carattere erotico, considerata il libro più importante – e anche più famoso – della letteratura sanscrita di argomento amoroso. Scritto da un certo Vatsyayana (autore vissuto probabilmente tra il I e il VI secolo), il Kamasutra – il cui titolo completo è Vātsyāyana Kāma Sūtra (Aforismi sull’amore, di Vatsyayana) – si fonda su un preciso concetto: soddisfare il Kama (il desiderio, il piacere e la sua fruizione). Il Kama, insieme all’Artha e al Dharma (rispettivamente benessere fisico ed economico e senso etico) è uno dei tre obiettivi a cui deve mirare l’essere umano nel corso della sua esistenza, per realizzare a pieno il suo io. Il Kamasutra conta in tutto 36 capitoli, organizzati in sette libri, per un totale di 64 posizioni sessuali con relative figure dimostrative.

posizione-culturista-143x300-Copia-143x150Ma torniamo alla nostra contorsione da provetti bodybuilder. Alcuni studi di settore – se così possiamo chiamarli – ci mettono in guardia sul “famolo strano”: il sesso praticato in modo bizzarro, sia per l’uomo che per la donna, può essere molto pericoloso. E spedire i malcapitati compagni di letto dritti dritti sul lettino di un pronto soccorso. Insomma, se volete proprio provare, almeno fate attenzione. Nella posizione del culturista, considerata a riguardo proprio una delle cinque posizioni più pericolose del testo sanscrito (vedi figura), la donna si trova con la schiena appoggiata al muro e contorce le gambe intorno alla vita dell’uomo – che deve avere una certa forza per sorreggerla degnamente (da qui il suo nome). Questa posizione alternativa è molto rischiosa perché particolarmente impegnativa da mantenere a lungo. Se durante l’atto sessuale, causa affaticamento, l’uomo perdesse la presa, le conseguenze sarebbero piuttosto gravi: il suo membro potrebbe piegarsi, mentre la donna rischierebbe di cadere, sbattere la testa o procurarsi lesioni alla spina dorsale.

di Eleonora Tesconi