Integratori testosterone per aumentare la sintesi proteica

- Scritto da in Integratori

Gli integratori testosterone sono mix di sostanze naturali utilizzate per ottimizzare la produzione di questo ormone anabolico: non vanno confusi con gli steroidi anabolizzanti che rientrano invece nella categoria delle sostanze dopanti e sono assolutamente illegali.

L’obiettivo dei testo booster è incentivare la forza e la produzione delle proteine muscolari: quando i due aspetti interagiscono in sinergia si raggiungono i migliori risultati nell’ambito dell’ipertrofia. Il testosterone infatti, svolge anche la funzione di aumentare la massa dei muscoli proporzionalmente ai livelli ematici presenti in forma libera, cioè biologicamente attiva.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Methyl Arimatest 180 cpsZMA+ 120cpsTesto 4HD 120cps

Integratori testosterone e aumento massa

Cos’è il testosterone? È un ormone sessuale virilizzante presente negli individui di sesso maschile che viene prodotto nei testicoli seguendo il ritmo circadiano: il picco ematico si raggiunge le prime ore del mattino (verso le 2, le 3 di notte) per poi diminuire nel resto della giornata. Considerando complessivamente la quantità di questo ormone presente nel corpo, solo una piccola parte è presente in forma libera, dato che per il 97/98% si trova legato a specifiche proteine: una minima quota di tali legami chimici si scinde in base alle richieste metaboliche.

Il testosterone determina le caratteristiche fisiche tipiche degli uomini (voce, peluria, sviluppo organi riproduttivi). Ha effetti anabolizzanti ed è per questo capace di incentivare le cellule a captare gli amminoacidi per impiegarli nella costruzione di nuovi tessuti muscolari. Il tribulus terrestris è ad esempio un precursore naturale del testosterone capace di stimolare la produzione endogena dell’ormone in questione: grazie all’aumentata presenza di tale sostanza, il corpo aumenta forza, resistenza, aggressività (molto utili nell’allenamento di un body builder) e soprattutto capacità di generare nuovo tessuto muscolare attraverso la miogenesi (parliamo in particolare di aumento della massa muscolare magra).

È doveroso distinguere questi supplementi dagli steroidi anabolizzanti e quindi dalle sostanze dopanti illegali. Questi ultimi infatti sono derivati dell’ormone elaborati a livello chimico, dannosi e tossici per il nostro organismo.

Allenamento e alimentazione ideali

Per gli integratori testosterone così come per gli altri integratori alimentari vale il principio per cui esprimono i loro massimi benefici effetti in concomitanza di un allenamento e una alimentazione adeguati.

Per quanto concerne l’allenamento, la presenza del testosterone è naturalmente incentivata da una attività fisica regolare, ad elevata intensità: molti studi mettono in evidenza i livelli ormonali pre e post workout, rilevando come la bio attitivà dei recettori incentivi la sintesi proteica dopo l’allenamento. In particolare, i risultati delle ricerche distinguono i seguenti tre processi fondamentali alla sintesi delle proteine (e quindi all’aumento della muscolatura):

  • aumento della tensione muscolare
  • incremento dei livelli di testosterone
  • stimolazione dell’attività dei recettori agli androgeni

Per i benefici nell’assunzione di integratori testosterone, è da tenere inoltre in grande considerazione anche il ruolo dell’alimentazione, per ottimizzare l’efficacia di questo genere di integratori: se è vero che l’ormone viene fisiologicamente prodotto attraverso il colesterolo, viene da sé che questo nutriente non venga del tutto eliminato dalla propria dieta.

È dimostrato che eccessivi quantitativi di colesterolo siano collegati a problemi di salute (in particolare a danno dell’apparato cardiocircolatorio), tuttavia si tratta di una molecola utile all’organismo anche al di là della produzione del testosterone. Tra i suoi ruoli ad esempio si annoverano la produzione degli altri ormoni steroidei come progesterone, estradiolo e cortisolo, precursore di vitamina D, sali biliari e componente fondamentale della membrana cellulare di cui garantisce permeabilità e fluidità.