Integratori per aumentare massa muscolare: scopri gli inibitori della miostatina

- Scritto da in Alimentazione

Con integratori per aumentare la massa muscolare si intende una categoria di supplementi finalizzati in via diretta o indiretta all’ipertrofia. Ci riferiamo quindi a proteine, BCAA, creatina, mass gainers, prodotti con ingredienti naturali e molto utili per accompagnare dieta e allenamento di chi si dedica al fitness e al body building, ma anche ad una nuova categoria di integratori, cioè gli inibitori della miostatina, di cui parleremo più avanti.

Integratori per aumentare massa muscolare: la creatina e i BCAA

È ormai dimostrato che la creatina stimoli l’ipertrofia sia direttamente, aumentando l’idratazione e quindi il volume delle cellule, ponendo i presupposti per incrementare la sintesi delle proteine, sia indirettamente, aumentando la potenza durante lo sforzo anaerobico ad elevata intensità e abbassando il pH (rallentando l’accumulo dell’acido lattico del 70%).

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Myo-X 300gDark Matter 1,2kgNitrix 2.0 180cps

Con BCAA si intendono gli aminoacidi ramificati, stimolatori della sintesi proteica e fornitori di energia: essi limitano la produzione di ammoniaca, favoriscono il recupero dopo lo sforzo e insieme ad altri amminoacidi glucogenici (glutammina, alanina, glicina) hanno una potente azione anticatabolica.

Integratori per aumentare massa muscolare: mass gainers e proteine

I cosiddetti mass gainers sono commercializzati sotto forma di polvere da sciogliere in una bevanda o in semplice acqua oppure barrette preconfezionate. Questi supplementi contengono proteine ad elevato valore biologico e carboidrati (maltodestrine) che permettono un costante rilascio glicemico. Come per gli altri integratori è importante leggere con attenzione le etichette per regolarsi con il dosaggio migliore.

Anche gli integratori di proteine si assumono normalmente come barretta energetica o in polvere. Tra le proteine storicamente più utilizzate troviamo quelle dell’uovo e del latte, anche se negli ultimi anni gli integratori proteici vegetali hanno raggiunto un livello tecnologico e nutrizionale che li pone al pari degli altri supplementi, con il vantaggio di poter essere assunti anche in caso di intolleranze o nell’ambito di diete prive di derivati animali.

Cos’è la miostatina

Parlando di integratori per aumentare massa muscolare non si può non nominare la miostatina. Si tratta di una proteina scoperta alla fine degli anni ’90 il cui ruolo è legato allo sviluppo della massa magra: diversi esperimenti hanno dimostrato che la miostatina interferisce nello sviluppo muscolare e questo è stato osservato studiando i geni modificati di bovini e cavie ed in seguito sono arrivate interessanti conferme anche per quanto riguarda l’uomo.

Questo è accaduto per la prima volta nel 2004 osservando la forza e la muscolatura straordinaria di un bambino di soli 4 anni di età: si scoprì nei suoi geni una mutazione che codificava proprio la miostatina e le analisi dimostrarono che l’assenza della miostatina era l’unica causa della sua forza, mentre tutti gli altri fattori anabolici (testosterone, GH, IGF1) erano esattamente nella norma. Stessa conclusione si è poi raggiunta osservando alcuni atleti con mutazioni genetiche spontanee del proprio DNA, acquisito come eredità dagli ascendenti.

In commercio si possono reperire i cosiddetti inibitori della miostatina sia come farmaco sia come integratore naturale. In assenza di studi inerenti ai possibili effetti collaterali nonchè ai dosaggi corretti per ottenere in sicurezza eventuali risultati ipertrofici, l’invito è assolutamente quello di evitare medicinali e continuare con un buon programma di allenamento, una alimentazione adeguata ed una integrazione naturale, consapevole e sicura.