Integratori per aumentare gli addominali: tirosina e altri coadiuvanti

- Scritto da in Dimagrimento
tirosina per aumentare gli addominali

Integratori per aumentare gli addominali, esistono prodotti efficaci? Esistono eccome e risultano spesso determinanti: tutti noi abbiamo gli addominali, ma alcune persone sembrano averli così nascosti che nessuna dieta e nessun tipo di allenamento riesce a farli emergere. Grazie a qualche consiglio mirato e supplementi alimentari specifici tuttavia il ‘miracolo’ è possibile. Ecco allora che questa breve guida ti spiegherà come migliorare il metabolismo attraverso alcuni acceleratori metabolici naturali, per scolpire finalmente l’addome (ma anche le altre fasce muscolari).

Integratori per aumentare gli addominali: la questione metabolica

Cosa si intende quando sentiamo parlare di metabolismo basso come causa della difficoltà a dimagrire? Il metabolismo rappresenta l’insieme delle funzioni chimiche ed energetiche che nel nostro corpo soddisfano le richieste cellulari e si occupano di espletare tutti i processi vitali (respirazione, digestione, lavoro cardiaco…). La complessità di questa rete di processi automatici necessita di una continua disponibilità di nutrienti, che rappresentano il fabbisogno individuale di ciascuno. Tali necessità variano a seconda del proprio dispendio energetico e più calorie bruciamo, più calorie dobbiamo introdurre di nuovo. Il metabolismo quindi può essere definito come la velocità con cui il nostro organismo consuma calorie per tutte le funzioni vitali: per accelerarlo è necessario aumentare il dispendio energetico.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Abdosix Cream 200mlFat Burner Professional 90cpsStacker-2 100cps

Il dispendio energetico è dato dal proprio livello di attività fisica (non solo lo sport praticato in palestra ma anche il tipo di lavoro più o meno sedentario, lo stile di vita di ogni giorno…), dalla termogenesi (legata al dispendio calorico derivante dall’alimentazione e quindi le energie usate per scomporre i nutrienti, stoccarli, utilizzarli, eliminarli…) e dal metabolismo basale. Il metabolismo basale è il minimo dispendio energetico a riposo per mantenerci in vita e di solito corrisponde ad una percentuale del 70% sul totale complessivo giornaliero.

Integratori per aumentare gli addominali: i migliori acceleratori metabolici

A questo punto approfondiamo tre interessanti ingredienti che hanno la proprietà di aumentare il dispendio calorico se vengono assunti dall’esterno: si tratta di integratori alimentari naturali da non confondersi con farmaci di alcun genere. Chi stesse già seguendo per altri motivi una terapia medica è invitato a consultarsi con il proprio specialista per valutare possibili interazioni.

La tirosina è un famoso aminoacido che è presente negli alimenti e che il nostro corpo può sintetizzare a livello endogeno utilizzando la fenilalanina. La tirosina è alla base della sintesi di tante sostanze fondamentali per l’attività fisica e il dimagrimento: dopamina, adrenalina, noradrenalina, melanina, ormoni della tiroide. Questo integratore è molto diffuso nelle palestre poichè migliora la resistenza e la prestazione fisica, tiene alto il morale, la concentrazione e l’impegno: in questo modo l’allenamento risulta ancora più efficace. La tirosina è quindi un precursore di ormoni che accelerano il metabolismo basale e quindi il consumo calorico.

Guggulsteroni e yohimbina: integratori per aumentare gli addominali

Altri importanti acceleratori del metabolismo sono sicuramente i guggulsteroni e la yohimbina. I primi si ricavano dalla resina di un albero originario delle penisole araba e indiana (la Commiphora Mukull). I guggulsteroni sono utilizzati nei piani dimagranti perchè stimolano l’attività della tiroide soprattutto per quanto riguarda il livello degli ormoni T3 (tri-iodo-tironina). Tali supplementi abbattono inoltre i livelli di colesterolo nel flusso ematico, espletando una funziona ipo-lipemizzante.

La yohimbina è uno dei principi attivi naturali più efficaci al mondo nell’ambito del dimagrimento. Anche se in Italia attualmente non può essere venduta direttamente è molto interessante conoscerla: essa viene estratta dalla corteccia dell’albero dello Yohimbe e stimola l’attività dei neuroni, migliora la lipolisi e accelera il metabolismo. Si consiglia di assumerla a stomaco vuoto per massimizzarne gli effetti e di seguire un allenamento e una dieta mirati alla perdita di peso e all’aumento della parete addominale (puoi leggere questo interessante articolo sui migliori esercizi per sviluppare gli addominali). Si può iniziare con dosaggi più bassi per poi aumentare gradualmente le somministrazioni: in questo modo si prevengono alcuni tipici effetti collaterali segnalati quali mancanza di sonno ed emicranie.