Integratori con CLA: ti servono davvero?

- Scritto da in Dimagrimento
Integratori con CLA

Integratori con CLA sono utilizzati per sostenere il dimagrimento e ottimizzare la composizione corporea: in questo approfondimento cerchiamo di comprendere il funzionamento di questo genere di supplemento e come utilizzarlo per sfruttarne tutto il potenziale.

Stiamo parlando di un prodotto a base di acido linoleico coniugato, ossia di uno degli isomeri dell’acido linoleico: si tratta di un Omega 6, quindi di un acido grasso che si caratterizza per una particolare struttura chimica e per il fatto che il nostro corpo non possiede gli enzimi per sintetizzarlo in maniera autonoma. Risulta quindi evidente che esso vada assunto necessariamente attraverso il cibo ed eventualmente integrato.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

CLA Powder 250gCLA 1000mg 120cpsCLA Professional 60cps

È  interessante precisare che questi enzimi deputati alla sintesi dell’acido grasso, siano invece presenti nell’apparato digerente dei ruminanti: gli erbivori e i derivati sono considerate buoni integratori con CLA ma le fonti dirette sono sostanze come l’olio di girasole e di cartamo, un vegetale che assomiglia allo zenzero. Queste piante sono effettivamente la tipica materia prima di estrazione per l’acido linoleico dei supplementi alimentari per sportivi.

Integratori con CLA: dimagrimento e migliore composizione corporea

A questo acido grasso vengono attribuite proprietà numerose e interessanti, osservate durante i tanti studi scientifici dedicati: oltre al compito nutrizionale infatti, l’acido linoleico assolve anche una attività antitumorale, preventiva delle trombosi e di regolazione del sistema immunitario. Recenti approfondimenti hanno evidenziato anche un ruolo nel sostegno al dimagrimento e nel contrasto alla patologia diabetica, che viene migliorata ottimizzando la circolazione dell’ormone insulina.

L’acido linoleico è sempre più utilizzato nelle palestre, grazie alla sua capacità ottimizzare la composizione corporea, favorendo il calo di massa grassa e la crescita di nuova massa magra muscolare. I ricercatori hanno misurato un’incidenza di almeno 90 g ogni sette giorni di assunzione: il grasso movimentato dall’integratore, viene utilizzato a scopi energetici e questo significa che oltre a promuovere la perdita di peso si migliora anche l’energia disponibile per allenarsi al meglio.

È importante sottolineare che si tratta di una perdita di peso legata non alla eliminazione di liquidi, come succede utilizzando drenanti e diuretici, ma una vera e propria perdita di massa grassa, che risulta maggiormente contrastata se si pratica adeguata attività fisica e se si cura la propria alimentazione.

Integratori con CLA: come dobbiamo usarli

La prima raccomandazione è sempre quella di rispettare le etichette e di leggerle con attenzione: la letteratura scientifica sportiva suggerisce di assumere 3,4 g di acido linoleico ogni giorno, con l’indicazione generale di non superare mai 0,1 g per ogni chilo del proprio peso. A causa della composizione chimica, la assunzione ideale di CLA è durante i pasti: in questo modo si migliora l’assorbimento e si può suddividere il quantitativo complessivo quotidiano in tre differenti somministrazioni.

Circa gli effetti collaterali, in genere si tratta di un prodotto che non produce effetti secondari, tuttavia dosaggi superiori ai 2 g al giorno possono, in alcuni individui, procurare reazioni intestinali, nausea e dolori all’addome. È sconsigliato assumere acido linoleico in presenza di patologie legate al cuore e alla circolazione, ai reni e al fegato e in stato di gravidanza e allattamento.

Infine, dato che abbiamo già accennato all’importanza di una dieta equilibrata, ricordiamo che in un’ottica di dimagrimento e quindi di perdita di peso, è fondamentale osservare il principio del bilancio calorico negativo, ossia dobbiamo impostare dieta, integrazione e attività sportiva in maniera che le calorie assunte siano inferiori a quelle bruciate.