Integratore omega 3: dalla salute del cuore alla massa muscolare

- Scritto da in Alimentazione Culturismo Integratori Salute

L’integratore omega tre è un prodotto considerato benefico per la salute a livello universale, a differenza degli altri supplementi naturali sui cui benefici gli esperti si dividono. In effetti si tratta di acidi grassi che vengono prescritti anche in ambito clinico a chi soffre di cardiopatie e per tutti i vantaggi a livello cardiovascolare emersi presso le popolazioni che adottano una alimentazione particolarmente ricca di questi nutrienti.

Il meccanismo di azione degli omega tre è legato alla loro capacità antinfiammatoria che ne estende l’applicazione anche per il trattamento di artrite, asma, colite, ustioni e contenimento dei danni post trauma cerebrale.

Integratore omega 3 per gli sportivi

Integratori omega tre a catena lunga sono quelli più efficaci per quanto riguarda l’attività antinfiammatoria. EPA e DHA riescono a modulare la risposta dei globuli bianchi che si occupano dell’infiammazione e che favoriscono la ricrescita dei tessuti. I macrofagi dei nostri tessuti grassi cambiano man mano che aumentiamo di peso e generano sempre più molecole capaci di alimentare l’infiammazione innescando un vero e proprio circolo vizioso che favorisce ulteriormente l’aumento del grasso.

L’integratore di omega tre si inserisce interrompendo tale circolo vizioso così come uno studio su cavie ha dimostrato. Una dieta ipercalorica finalizzata a rendere obesi gli animali e a promuovere l’infiammazione è stato per il 15% sostituita da EPA in uno dei gruppi, determinando un peso corporeo inferiore e una percentuale di grasso ridotta, con relativa diminuzione delle aree infiammate e delle cellule adipose. L’acido grasso ha quindi agito aumentando la capacità di bruciare il grasso e di utilizzare ossigeno.

Utilizzare un integratore omega tre per l’aumento della massa muscolare

L’altro aspetto particolarmente rilevante per gli sportivi è che gli acidi grassi omega tre risultano utili per ottenere più massa. Uno studio condotto su individui caratterizzati da un livello di fattore di crescita IGF-1 basso è stato trattato per otto settimane con EPA e DHA: tale integrazione ha aumentato i livelli del fattore di crescita.

In situazioni di stress continuo come accade per chi si allena intensamente e con regolarità, i livelli di questo micro elemento possono diventare troppo bassi per consentire la crescita muscolare, senza dimenticare che è facile che i tessuti risultino infiammati sia a livello muscolare che adiposo, rendendo più difficile la mobilitazione dei grassi e la costruzione di nuova massa. .

Ecco allora che anche in questo caso gli omega tre risultano utili per aumentare il fattore di crescita e diminuire le infiammazioni.

Un altro aspetto particolarmente rilevante sempre nell’ottica della massa muscolare è che l’integratore di omega tre può invertire i processi di perdita di massa muscolare (sarcopenia) che avvengono notoriamente dopo i cinquant’anni di età, determinando un aumento della massa muscolare e della forza in una popolazione di settantenni oggetto di studio.

Si tratta di un risultato del tutto analogo a quello che si può ottenere allenandosi con i pesi, seguendo terapie antietà a base di ormone della crescita, testosterone e DHEA. Il consiglio quindi quello di assumere integratori ricchi di omega tre ed in particolare di EPA e DHA, e inserire regolarmente nella propria alimentazione semi e frutta secca.