Integratore CLA: migliora la tua composizione corporea

- Scritto da in Integratori Notizie e Novità

Integratore CLA è un prodotto che contiene acido linoleico coniugato, un tipo di acido grasso polinsaturo che appartiene agli omega sei. Rispetto all’originale acido linoleico, la molecola coniugata presenta due differenti doppi legami dal punto di vista chimico e questa particolare struttura ne determina le proprietà.

Il CLA è un acido grasso che viene definito essenziale perché il nostro corpo non dispone degli enzimi capaci di sintetizzarlo e quindi va introdotto con l’alimentazione e all’occorrenza con un integratore specifico. Gli enzimi che producono acido linoleico sono invece presenti nello stomaco dei ruminanti: questo ci fa intuire come i prodotti animali e i derivati contengano buone dosi di questa sostanza. Bisogna però considerare che nel mondo dell’integrazione, le fonti vegetali sono quelli in assoluto più utilizzate poiché estremamente ricche di acido linoleico come ad esempio l’olio di girasole.

Integratore CLA

Una dieta equilibrata apporta tra i 20 e 150 mg di acido linoleico ogni giorno, ma si tratta di un quantitativo molto inferiore rispetto a quello suggerito dai vari protocolli di integrazione, sia sportiva, sia clinica. L’acido linoleico viene solitamente associato a numerose funzioni del nostro organismo ed in particolare sono state osservate le sue potenzialità antitumorali, anzi trombotiche, immunomodulanti e di contrasto agli stati di diabete e di obesità.

Numerosi articoli scientifici sono stati pubblicati sulla tematica dell’acido linoleico, tuttavia è opportuno considerare come la maggior parte degli esperimenti sia stata condotta su cavie o in vitro e questo significa che ogni individuo può trovare beneficio da tale molecola in maniera più o meno significativa.

Integratore CLA: meno grasso, più muscoli

L’aspetto che maggiormente interessa i frequentatori delle palestre è la proprietà dell’acido linoleico di modificare la composizione corporea a favore della massa magra e quindi della muscolatura, a scapito dei tessuti adiposi.

inoltre l’acido linoleico migliora la risposta immunitaria sia negli individui sani in termini di prevenzione, sia in caso di patologie in corso. Questa sostanza viene spesso somministrata per sostenere la salute cardiovascolare, poiché il CLA riesce a intervenire riducendo la sintesi di molecole infiammatorie come alcune prostaglandine e il leucotrieni.

Integratore CLA: dosaggio e modalità di utilizzo

Il CLA integratore viene utilizzato sia in ambito sportivo che clinico e dal punto di vista della medicina, i dosaggi sono come sempre molto superiori. Nella letteratura scientifica troviamo valori inclusi tra i 2 e i 6,5 g di acido linoleico quotidiani, ma il dosaggio maggiormente replicato che pare fornire i migliori risultati si attesta sui 3,4 g a persona ogni giorno. Le evidenze scientifiche inoltre ci dicono di non superare mai l’apporto complessivo di 0,1 g per ogni chilo di peso corporeo.

Per via della particolare struttura chimica, si consiglia di ingerire tale supplemento alimentare durante il pasto per migliorare l’assorbimento e di frazionare il quantitativo giornaliero in più somministrazioni, compatibilmente con quanto riportato nelle etichette (spesso infatti questo acido si trova in miscele che includono altri ingredienti, come ad esempio la caffeina o la carnitina).

Questa molecola è in generale ben tollerata e sicura per la salute ma dosaggi superiori a 2 g giornalieri possono comportare, nei soggetti più sensibili, reazioni avverse a carico dell’apparato gastrointestinale, destinati a scomparire sospendendo l’uso del prodotto. Si sconsiglia di utilizzare acido linoleico in caso di concomitante terapia farmacologica, gravidanza, allattamento. Per un uso che si prolunghi oltre le sei settimane è opportuno consultare il proprio specialista.