Iniezioni di oli e alcol per gonfiarsi i bicipiti, bodybuilder rischia la vita

- Scritto da in Culturismo Notizie e Novità

Oli minerali e alcol, non solo composti proteici per avere muscoli extra large. Siamo a Olinda, una città dello stato brasiliano di Pernambuco sulla costa atlantica del paese sudamericano. E lui è Arlindo de Souza, un 43enne super gonfio che, per la sua stazza, e non a torto, è stato soprannominato “The Mountain” (“la Montagna”): con i suoi bicipiti da 73,7 centimetri, detiene il record dei “più grandi muscoli del Brasile”. Nessun regalo di madre natura però. Per raggiungere quelle dimensioni da Hulk, come ha confessato lui stesso, Arlindo non si è dedicato all’attività fisica intensiva in palestra, né ha iniziato ad assumere integratori alimentari decisamente “più salutari”. Ha pensato, invece, di darsi alle iniezioni, più che invasive: un intruglio nocivo fatto di oli, alcol e anestetici, assunto tre volte alla settimana per due mesi, che potrebbe risultargli perfino fatale. Che poi, a cosa sarà servito? A niente. Nonostante l’aspetto da braccio di ferro – come potete vedere nelle immagini –, i bicipiti del bodybuilder non hanno forza, solo gonfiore, poiché la miscela iniettata nel corpo viene assorbita esclusivamente “in apparenza”.

arlindodesouza

Un trattamento intensivo che – ignoranza a parte – può causare danni irreparabili all’organismo: gravi infezioni con rischio di amputazione delle braccia, o addirittura la morte. E questa è stata la fine toccata in sorte proprio a un amico di de Souza, deceduto dopo aver abusato di questa miscela fatale. Un episodio che non l’ha spaventato, né messo in guardia. E non gli ha impedito di continuare il trattamento, che (cosa alquanto inquietante) sostiene possa essere acquistato tranquillamente on line o, sotto banco, in qualche “farmacia” non autorizzata. Insomma, una specie di droga… «Ogni volta che assumevo quella sostanza, ne volevo sempre di più», ha dichiarato il bodybuilder. «Per me, non c’era un limite. Un ragazzo mi ha detto: “Prendi questa, ti farà crescere i muscoli in fretta”. Io ho caricato la siringa, l’ho piantata nel braccio, ho iniettato la dose e mi sono gonfiato». Ora, non siamo certo qui per giudicare le scelte degli altri. Soltanto una riflessione, a cui ognuno potrà dare la risposta che vuole: è davvero necessario aspirare a gonfiarsi così tanto per avere muscoli stratosferici, pur mettendo a rischio la propria vita?

Guarda il video che mostra i bicipiti di Arlindo de Souza