In un mondo "futurista" e ultra tecnologico, ecco le app per tenersi in forma

- Scritto da in Dimagrimento Notizie e Novità Salute

In un tempo non molto remoto, quando la tecnologia – quella un po” “malata” – non si era ancora impadronita della nostra vita, primeggiavano i dietologi, i nutrizionisti, i personal trainer o, per riassumere, i cosiddetti “consigli degli esperti“. Ora, nel 2014, lo smartphone è in grado di gestire a pieno la nostra forma fisica, e trasformarsi in un vero e proprio fitness assistant: dal contacalorie al controllo della dieta, dalla misurazione del battito cardiaco agli esercizi fisici con tanto di feedback per ottenere gambe e glutei iper sodi. Insomma, tenere sotto controllo la propria alimentazione e bruciare i grassi in modo adeguato e duraturo non è un problema. Ma “solo” se siamo intenzionati ad affidarci, in tutto e per tutto, al nostro telefono. Un”impresa titanica per chi, come me, qualche volta sogna di poter tornare indietro… alle penne e ai diari, ai cibi genuini coltivati nell”orticello di casa… e a una bella corsetta nel parco. Altro che tapis roulant, cyclette e dati che assillano i sempre più giganteschi schermi degli smartphone…

Il sito di VanityFair (che in materia è sempre molto aggiornato) ha dedicato mobile casino un pezzo riassuntivo proprio alle applicazioni fitness, “futuriste” e ultra tecnologiche, che permettono a tutti gli utenti che ne fanno uso di tenersi in forma con una scelta variegata di esercizi fisici e una dieta salutare ed equilibrata. Il mondo delle app si divide tra quelle dedicate esclusivamente al training e quelle che invece aiutano a seguire uno specifico regime alimentare, con il reminder delle calorie, la giusta combinazione tra i cibi da assumere e la memorizzazione dei dati per valutare i miglioramenti conseguiti. Vediamone insieme alcune…

Nike Training Club, per esempio, è una fitness app che consiglia ai propri utenti quale sia l”allenamento giusto da seguire per portare a casa i risultati sperati; tutti esercizi mirati messi a punto dai professionisti del team Nike, a seconda dell”obiettivo che si desidera raggiungere – e che può variare dalla tonificazione, alla potenza e al dimagrimento. Poi, ci sono LifeSum e ShapeUp Club, che funzionano sia da personal trainer digitali sia da diari alimentari, applicazioni che contribuiscono al raggiungimento del benessere fisico a 360 gradi. Infine – e di questo ne abbiamo già parlato in precedenza – ci sono i “braccialetti del fitness”, che, collegati con gli smartphone, gestiscono i dati fisici degli utenti, dal contapassi alle calorie, dai battiti cardiaci al modo corretto di eseguire gli esercizi. Efficaci e intuitive da usare (anche se, ribadisco, non per tutti!), le app di fitness e salute garantiscono ottimi risultati proprio perché sono alla portata… di telefono, in ogni momento della giornata; “life coach” personali da consultare outdoor, a casa o in palestra.

http://www.youtube.com/watch?v=Nk_yezfFYX0