I migliori integratori alimentari per salute e benessere della persona

- Scritto da in Integratori

In questo articolo parliamo dei migliori integratori alimentari per chi pratica sport e per la salute in generale. L’integrazione alimentare è in continua espansione presso i cultori del fisico ma anche da sempre più “pazienti” cui vengono prescritti supplementi per coadiuvare le classiche terapie cliniche. Le esigenze nutrizionali cambiano a seconda dell’individuo, del suo stato di salute, dell’ambiente che lo circonda e dal suo stile di vita, oltre che dall’alimentazione e dall’eventuale attività fisica praticata nello specifico.

I migliori integratori alimentari per gli sport di potenza

Parlando di sport di potenza si fa riferimento ad attività quali il body building, il sollevamento pesi, le gare di velocità. In queste situazioni è importante avere ottime capacità di recupero e forza esplosiva: sono queste alcune proprietà indotte dall’integrazione di creatina, una sostanza che è correlata anche al tamponamento dell’acidosi e all’aumento della massa muscolare. Negli sport di potenza si assumono spesso integratori di proteine e aminoacidi per aumentare la massa muscolare e favorire l’anabolismo, qualora l’alimentazione non risulti sufficiente allo scopo.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Melatonin 3mg 60cpsLeubolic 12:1:1 Bcaa 360cpsPS250 250mg 100cps

Ad esempio un body builder ha necessità di mangiare spesso e un supplemento specifico si rivela di grande aiuto sotto diversi aspetti: introduce solo quello che serve ed evita l’assunzione di troppi nutrienti potenzialmente nocivi, oltre che essere estremamente pratico nell’utilizzo rispetto alla preparazione di un pasto. Gli aminoacidi ramificati sono invece assunti per favorire il recupero post workout soprattutto dopo sforzi intensi e prolungati. Infine, un altro integratore importante in questi sport è sicuramente quello di sali minerali, che apporta tutte le sostanze che si perdono attraverso la costante sudorazione e sopperiscono eventuali lacune dietetiche.

I migliori integratori alimentari per gli sport di resistenza

Tra gli sport di resistenza si annoverano ciclismo, podismo ma anche nuoto, sci di fondo e via dicendo. Oltre i 90 minuti di sforzo fisico, può essere importante integrare maltodestrine e derivati, che si assorbono meglio in aggiunta ad acqua fresca (a 10 gradi) diluiti nella misura di 60/100 grammi per ogni litro di liquido: la bevanda va consumata a piccoli sorsi e mai tutta d’un fiato.

I BCAA (aminoacidi ramificati) sono importanti anche in uno sport di resistenza dato che sono coinvolti nella produzione di energia a partire dal materiale proteico. Il momento migliore per assumerli? Circa 40 minuti dopo l’inizio dell’attività fisica. Gli integratori di vitamine e sali minerali sono largamente consumati in questi sport dove lo sforzo prolungato e intenso causa una abbondante e continua sudorazione e colmano carenze alimentari di tali micronutrienti. Anche la carnitina viene talvolta associata come integrazione agli sportivi di resistenza perchè sostiene il metabolismo dei grassi, risparmiando l’utilizzo di glicogeno muscolare.

Salute e benessere personale: i migliori integratori alimentari

Vediamo insieme alcuni esempi in cui integratori alimentari vengono spesso prescritti in associazione ad una terapia tradizionale in determinate patologie.

  • Morbo di Chron e anemia: integrazione di ferro e acido folico più vitamina B12 migliorano l’anemia secondaria
  • Osteporosi: i soggetti a rischio osteoporosi vengono spesso trattati integrando calcio e vitamina D a titolo preventivo e risultano fondamentali quando il paziente non può esporsi al sole (che attua la sintesi endogena della vitamina D)
  • Tiroide e patologie collegate: supplementi naturali a base di iodio sono importanti per qualsiasi individuo ma soprattutto per chi soffre di problemi alla tiroide. Lo iodio risulta infatti indispensabile  per sintetizzare le secrezioni ormonali di questa ghiandola
  • Gravidanza: prima e durante la gravidanza, si consiglia spesso di assumere acido folico, una vitamina determinante per lo sviluppo cerebrale del feto che può essere assunta tramite verdura cruda e specifici integratori che completino le proprie abitudini alimentari
  • Ipertensione: potassio e omega 3 affiancano i classici farmaci e agiscono regolando la pressione arteriosa (importante affiancare corretta attività fisica e alimentazione senza sale)