I grassi e la dieta degli atleti

- Scritto da in Alimentazione

Un recente studio sull’alimentazione degli atleti ha osservato con attenzione l’abitudine, soprattutto per gli sportivi non professionisti, di eliminare totalmente i grassi dalla propria dieta. Considerare i grassi come un nemico per la propria forma fisica è un grave errore, ecco perchè.

Generalmente il consumo di grassi, per un ragionamento dettato solo dalla logica senza alcuna valutazione scientifica e nutrizionale, vengono eliminati perchè fanno ingrassare. In realtà, applicare questa valutazione per un atleta che regola la sua dieta senza grassi, è un grave errore. I grassi infatti rappresentano un nutriente molto importante, sono fondamentali per migliorare i propri allenamenti e per la salute. Occorre naturalmente distinguere i grassi buoni dai grassi cattivi, per approfondire l’argomento basta avvicinari ai principi fondamentali di alcune diete, la dieta metabolica o la meno diffusa dieta Paleo.

Ci sono dei grassi che non devono mai mancare nella dieta di uno sportivo, tra questi l’olio d’oliva, un prodotto eccellente con importantissime proprietà nutrizionali o il burro d’arachidi, ad esempio. Se in molti conoscono le proprietà nutrizionali dell’olio d’oliva, il burro d’arachidi è meno conosciuto. Si tratta di un nutriente molto importante, in 100 grammi di prodotto, infatti, ci sono ben 600 calorie, grassi mono e polinsaturi, proteine, carboidrati e fibre.

Ci sono alcune discipline, come il Bodybuilding, ad esempio, in cui l’apporto di grassi migliora la produzione di testosterone, l’apporto di Omega 3, Omea 6 e Omega 9, inoltre, grassi essenziali con effetti molto positivi sul sistema immunitario, sono coinvolti in molte funzioni dell’organismo, dalla regolazione dei livelli dell’insulina, alla produzione degli ormoni della crescita, al contrasto della degenerazione muscolare.

Il consiglio per gli sportivi che si avvicinano con curiosità all’uso di integratori e che cercano informazioni su una dieta adatta per chi fa sport è quello di rivalutare l’apporto di grassi e di valutare gli ingredienti che aiutano la preparazione fisica. 07