Guggulsterone: integratore per dimagrire

- Scritto da in Dimagrimento
guggulsterone integratore per dimagrire

In questo articolo parliamo del guggulsterone, integratore per dimagrire ma anche della tirosina che presenta in effetti analoghe proprietà. Questi integratori alimentari, come tutti i supplementi, espletano la massima efficacia se seguiamo una dieta calibrata sul nostro obiettivo e svolgiamo una adeguata attività fisica.

I guggulsteroni sono già noti nelle scienze ayurvediche: vengono estratti da una pianta indiana e araba, la Commiphora Mukul. Dalla resina di questo vegetale si estraggono gli steroli ed è curioso notare come nella lingua Sanscrita, il termine guggulu sighifichi proprio “ciò che protegge dalle malattie“.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Guggul Extract 750mg 90cpsGuggulipid 500mg 100cpsT3 90cps

Gli steroli vegetali hanno effetti benefici sul nostro corpo e sono utilizzati con successo anche in campo medico: molti studi hanno confermato che in un breve arco di tempo (12 settimane) riducono il colesterolo complessivo e soprattutto la frazione dannosa LDL dal 15 al 27%. Anche i trigliceridi nel sangue si riducono fino al 30%. Il guggulsterone, integratore per dimagrire, ha anche un effetto protettivo sulle mucose gastriche.

Guggulsterone integratore per aumentare il dispendio calorico

A livello ormonale, gli steroli vegetali intervengono sui livelli di T3, comportando sia un aumento del metabolismo sia quell’effetto ipolipemizzante sul colesterolo che abbiamo descritto nel paragrafo precedente. Nel bodybuilding quindi i guggulsteroni si usano per sostenere l’attività della tiroide per incrementare il metabolismo basale e quindi il dispendio calorico a riposo.

I guggulsteroni per dimagrire si trovano di solito nel formato di estratto secco (da assumere 3/4 volte al giorno) oppure tintura madre (20 gocce 2/3 volte al giorno) per un ciclo massimo di 12 settimane. Si tratta di un prodotto erboristico tuttavia è importante consultare il medico in presenza di patologie, allergie oppure una concomitante assunzione di medicinali.

Riassumiamo quindi per punti le caratteristiche del guggulsterone integratore:

  • consente un dimagrimento più veloce poichè aumenta l’ormone T3 particolarmente attivo in tal senso
  • rende disponibile più energia sopperendo alla carenza di carboidrati, tipica spesso di una dieta dimagrante
  • aumenta la termogenesi incrementando il dispendio energetico e favorendo il rispetto del bilancio calorico negativo (ossia assumere meno calorie di quelle effettivamente bruciate, considerando l’apporto calorico degli alimenti, il metabolismo basale, gli integratori e l’attività fisica)
  • svolge una azione anti infiammatoria
  • migliora l’elasticità dei vasi sanguigni e quindi la circolazione ematica
  • riduce le lipoproteine a bassa densità che si trovano in circolo, abbattendo i livelli di colesterolo totale

Tirosina, un altro supplemento dimagrante per il bodybuilding

Per completare il discorso sugli integratori dimagranti, presentiamo l’aminoacido tirosina: il nostro corpo lo può ricavare dall’alimentazione oppure lo può produrre a partire dalla fenilanina, un aminoacidi essenziale. La tirosina è fondamentale per sintetizzare dopamina, adrenalina e noradrenalina, sostanze che ci consentono di affrontare stress psicologici e fisici anche improvvisi, come accade quando ad esempio ci si allena con particolare intensità. Oltre a sostenere l’attenzione, la tirosina (soprattutto nella sua forma acetilata, acetil tirosina) è a livello chimico il precursore della tiroxina, un ormone iodato che accelera il metabolismo.

La letteratura scientifica sportiva consiglia di assumerne 0.5/1 grammo fino a tre volte al giorno prima di colazione, pranzo e cena: è opportuno chiedere consiglio al proprio specialista se si assumono farmaci e se si è soggetti a cefalee ed emicranie, dato che aumenta la presenza della tiramina, indicata spesso come la causa dei mal di testa più importanti.