Gli errori alimentari di chi fa sport

- Scritto da in Salute

Le persone sportive seguono solitamente un’alimentazione speciale, un po’ diversa da chi pratica sport non a livello agonistico. Anche in questo universo ci sono però degli errori comuni, che meritano di essere compresi per migliorare le performance e per aumentare il proprio stato di salute.

sport-e-alimentazioneUno degli errori più comuni risiede nel non bere abbastanza, quindi nel non introdurre i liquidi necessari che vengono persi durante lo sforzo con il sudore. La quantità di acqua deve essere proporzionale allo sforzo eseguito per permettere al corpo di essere sempre ben idratato.  Anche l’apporto proteico deve rivelarsi adeguato, non troppo parco ma neanche troppo abbondante. Le proteine sono sostanze che contribuiscono alla formazione della massa magra, quindi gli sportivi devono inglobarne buone quantità per contare su una muscolatura forte e resistente.

Un altro errore che molti sportivi compiono è l’errata alimentazione prima dell’allenamento. Gli studiosi sono concordi nell’affermare che uno spuntino eseguito un’ora e mezza prima della performance aiuta a migliorarla e a contare su tanta energia da spendere durante l’allenamento. Anche l’alimentazione post allenamento deve essere curata con attenzione, perché deve rivelarsi riposante e nutriente, ma mai pesante, per costruire la massa magra e anche per aiutare a recuperare in toto le energie spese. L’ultimo degli errori comunemente compiuti dagli sportivi consiste nel non inglobare abbastanza ferro attraverso l’alimentazione. Il ferro è un alimento indispensabile per la salute dell’organismo e per assicurare una buona circolazione sanguigna. Integrare la dieta con alimenti che lo contengono si rivela quindi indispensabile per ottenere delle buone prestazioni fisiche.