Consigli pratici per eliminare il grasso dalla pancia

- Scritto da in Domande Frequenti Salute
addominali scolpiti con i drenanti e termogenici naturali a base vegetale

Lo stile di vita, gli integratori, l’alimentazione corretta, lo sport, sono tutti fattori fondamentali che concorrono ad eliminare il grasso in eccesso nei punti più critici come la pancia. Ma nella pratica quali sono le piccole abitudini che possono fare la differenza per ottenere risultati più velocemente?

Abbiamo raccolto in questo approfondimento alcuni comportamenti da adottare a partire da oggi stesso per raggiungere il traguardo di una maggiore definizione nella zona addominale in tempo per le ferie estive, a patto di essere costanti nelle proprie intenzioni e nell’impegno.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Cut 4 Him+ Cream 200mlSYNE Synephrine 10 60tabZero Bar 50g

Eliminare il grasso dalla pancia: attività fisica e consigli per la spesa

Per quanto riguarda l’attività fisica, non è necessario correre tutti giorni per un’ora anche perché se una sessione di resistenza risulta particolarmente lunga significa che probabilmente l’intensità non è particolarmente elevata. Meglio quindi ridurre tempi intorno ai 25 o 35 minuti di workout incrementando l’intensità, per fare in modo che l’organismo si attivi per bruciare grassi sia durante l’attività fisica ma sia soprattutto nelle ore successive all’allenamento. Un metabolismo sempre attivo significa più calorie bruciate e quindi una definizione addominale superiore.

Per quanto riguarda l’alimentazione, il primo consiglio è assumere molte fibre che aiutano la digestione, il mantenimento dei giusti livelli di colesterolo e forniscono, cosa non da poco in un regime di definizione, un più lungo senso di sazietà. Le migliori fonti di fibre sono i vegetali e la frutta, a partire dai lamponi ai legumi, dalle mele alle patate, dagli spinaci all’avena integrale. Si consiglia di assumere almeno 30 g di fibre ogni giorno.

La scelta dei migliori prodotti per eliminare il grasso dalla pancia

Per quanto riguarda la scelta del cibo, l’appuntamento con il supermercato è fondamentale perché dobbiamo ricordarci di stare lontani da tutti i cibi ricchi di zuccheri e di sale, ma anche da tutte le etichette che promettono un prodotto senza zucchero. In questi casi infatti i dolcificanti sono nella maggior parte dei casi di origine chimica e si tratta di sostanze di cui assolutamente non dobbiamo abusare. Tra i dolcificanti naturali di qualità possiamo suggerire il miele oppure la stevia o lo zucchero ricavato dei fiorì di cocco che si trovano facilmente in tutti i negozi biologici oppure on-line.

Cibi integrali e materie prime per eliminare il grasso dalla pancia

Nella scelta di ciò che portiamo tavola è meglio prediligere i cibi non raffinati, acquistando prodotti a base di farine integrali e/o senza glutine biologiche, cereali integrali, legumi secchi da preparare, in maniera che non contengano già sale, zucchero e altri insaporitori. Acquistando le materie prime ci renderemo conto di risparmiare anche dal punto di vista economico e sarà sufficiente concentrare le preparazioni uno o due giorni a settimana per congelare quantità più grandi da sfruttare nei giorni successivi e avere già pasti pronti. In questo modo eviteremmo anche di cadere nella tentazione di consumare snack grassi e poco salutari perchè “non abbiamo niente di pronto”.

La colazione è uno dei pasti più importanti della giornata perché attiva il metabolismo già dal risveglio e consente di rimanere più sazi fino al pasto successivo, specialmente se consumiamo alimenti ricchi di fibre come i cereali d’avena integrale.

Sarebbe importante iniziare a mangiare prima di sentire troppo l’appetito in maniera da alimentarsi sempre in maniera controllata e con la lucidità sufficiente per scegliere alimenti di qualità. Se siamo in ufficio o in macchina possiamo tenere a portata di mano delle barrette crudiste (raw) di frutta secca – o direttamente della frutta secca – che si possono trovare anche in questo caso facilmente nei negozi biologici, nei supermercati oppure negli e-commerce su Internet.