Come rimanere in forma durante le ferie

- Scritto da in Alimentazione Culturismo Dimagrimento Domande Frequenti Notizie e Novità Salute Sport

Le ferie, specialmente quelle estive, rappresentano un momento importante di stacco per ricaricare le energie e rilassarsi dai ritmi di lavoro incalzanti compresi quelli dettati dall’attività fisica regolare e intensa. Spesso le vacanze detengono anche una forte carica motivazionale che porta ad una maggiore convinzione nell’aderire ad una dieta e ad un programma di allenamento per raggiungere una condizione ottimale.

Il problema è che quando le ferie arrivano davvero inducono una sensazione di rilassamento che se non viene gestita nella maniera giusta può avere conseguenze deleterie sul fisico, sprecando i risultati e gli sforzi di un intero anno. In questo approfondimento analizziamo quindi alcune strategie per evitare tale situazione e rimanere in ottima forma anche durante le ferie.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Mars Protein Bar 57gBolero Drink 9 grEuro Vita-Mins 120cps

Come rimanere in forma quando si va in vacanza

Il primo aspetto fondamentale riguarda la prevenzione perché non bisogna mai arrivare a ridosso delle ferie con l’esasperazione di allenamenti estenuanti o diete eccessivamente rigide. Per conservare i risultati a lungo è più indicato allenarsi con costanza ed a intensità progressiva insieme ad una dieta iniziata nelle giuste tempistiche per non arrivare all’ultimo momento con il rischio di eccessi. I ritmi possono essere rallentati una decina di giorni prima di cominciare le vacanze preparando il fisico e la mente in maniera graduale al rilassamento che giustamente accompagna la vacanza stessa.

Un altro aspetto da considerare riguarda la correlazione tra l’alimentazione e la forma fisica e l’allenamento e la performance. Se si sospende il workout per una settimana non ci saranno problemi per quanto riguarda la prestazione atletica che anzi potrebbe subire dei miglioramenti per via della compensazione legata al recupero e al riposo. Questo principio però non vale se durante lo stesso periodo è trasgredita anche l’alimentazione poiché ciò potrebbe inficiare pesantemente la composizione corporea, perdendo massa muscolare e ingrassando.

Il ristorante solo una volta al giorno: regole pratiche per rimanere in forma durante le ferie

Per resistere alle continue tentazioni e alle opportunità della vacanza, nonché far fronte alle difficoltà di reperire del cibo idoneo, occorrono in primo luogo volontà e capacità di adattamento sia dal punto di vista pratico che economico. Ci si può ad esempio fissare la regola di mangiare al ristorante solamente una volta al giorno e se la colazione è inclusa nel pacchetto prenotato va assolutamente sfruttata.

La colazione abbondante consentirà di poter pranzare in maniera semplice e veloce con pane integrale e frutta, uova sode e carne bianca oppure frutta secca e barrette equilibrate per i momenti di fama improvvisa. La cena potrà invece consistere in un pasto completo.

Se ci si trova in un villaggio vacanze oppure un albergo si può effettuare una piccola colazione in camera preparandosi un caffè accompagnato da una barretta oppure pane o fiocchi di avena e un frullato con proteine in polvere e poi utilizzare la colazione come pasto anticipato a base di salumi e uova, pane integrale frutta.

Ogni tre ore è bene effettuare degli spuntini con frutta secca o snack per arrivare a cena senza avere un appetito eccessivo e riuscendo comunque a godersi l’appuntamento al ristorante.

Saltare qualche giorno di allenamento non procura danni eccessivi ma una inattività prolungata incide sicuramente sulla forma fisica. Le vacanze quindi possono essere prenotate presso strutture che hanno a disposizione una palestra oppure organizzandosi per effettuare esercizi a corpo libero, sfruttando in alternativa degli strumenti facili da trasportare come gli elastici.

Un’ottima soluzione è che quello di praticare sport divertenti durante il soggiorno oppure, se si viaggia con una compagnia di persone non interessata all’attività fisica è meglio praticarla prima della colazione puntando la sveglia un’ora prima degli altri in maniera da essere a disposizione del partner e/o degli amici avendo già adempiuto ai ‘propri doveri’.

Gli integratori vanno portati anche in vacanza ma non è necessario assumere tutti quelli della solita routine: è meglio continuare a prendere i multi vitaminici, l’acido ascorbico, la glutammina per sostenere il sistema immunitario, soprattutto durante le ferie che portano grossi cambiamenti improvvisi dal punto di vista delle abitudini e degli orari. Anche le proteine possono essere messe in valigia per essere assunte dopo l’attività fisica.

Immagine credits: notimewheysted