Cla Acido Linoleico Coniugato: proprietà e effetti sulla performance

- Scritto da in Integratori

CLA acido linoleico coniugato è  un isomero dell’acido linoleico, un acido grasso polinsaturo del gruppo Omega 6. Il CLA si differenza dall’acido linoleico in senso stretto per i legami chimici che lo tengono unito e viene definito un acido grasso essenziale, perchè l’organismo umano non può produrlo autonomamente, non avendo gli enzimi necessari a sintetizzarlo. Storicamente, piccole fonti di CLA vengono identificate nei derivati animali, tuttavia al giorno d’oggi è risaputo che l’olio di girasole ne sia particolarmente ricco, e in effetti si tratta proprio del vegetale da cui si ricavano principalmente gli integratori alimentari moderni. Questo ovviamente avviene a vantaggio anche di coloro che seguono una dieta priva di derivati animali e/o siano intolleranti al lattosio.

CLA acido linoleico coniugato: perchè si usa?

Alcuni studi hanno dimostrato l’efficacia del CLA per via delle sue proprietà anticancerogene, antritrombotiche e antidiabetiche. Inoltre gli si attribuiscono capacità di modulare il sistema immunitario e migliorare gli stati di obesità patologica. Per quanto riguarda il dosaggio, la letteratura generica propone una quantità variabile da 2 a 6 grammi ogni giorno, preferibilmente da assumere durante i pasti per migliorare l’assorbimento dei nutrienti (senza mai superare 0.1 grammi per ogni chilogrammo di peso corporeo). È fondamentale seguire comunque le indicazioni presenti sulle relative etichette ed è altrettanto opportuno consultare il proprio specialista, prima di assumere questo integratore, soprattutto in presenza di patologie renali o al fegato, problemi cardio circolatori, ipertensione, gravidanza.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

CLA 100cpsDymatize CLA 90cpsCLA 800mg 90cps

CLA acido linoleico coniugato e attività fisica

L’acido linoleico coniugato è un alleato per chi svolge attività fisica al fine di dimagrire, e come accennato, si è rivelato particolarmente attivo contro l’obesità per via della sua proprietà brucia grassi, che entra in funzione soprattutto nelle ore di riposo notturno. Il CLA quindi può aumentare il consumo energetico, utilizzando le riserve di grasso e “risparmiando” quelle di zuccheri. In particolare è utile agli sportivi in quanto:

  • diminuisce il grasso addominale,
  • favorisce la crescita muscolare aumentando il metabolismo,
  • abbassa colesterolo e trigliceridi, favorendo il dimagrimento
  • abbassa la resistenza all’insulina prevenendo il diabete e coadiuvando la perdita di peso
  • è efficace insieme ad un programma di dieta mirato e a un adeguato esercizio fisico

Nello specifico l’acido linoleico agisce sui grassi corporei su 3 fronti:

  1. interferendo sull’enzima lipoproteina lipasi responsabile dell’immagazzinamento dei grassi
  2. migliorando la combustione dei grassi per la produzione di energia
  3. aumentando le calorie bruciate durante il sonno

La ricerca della I Shou University in Cina condotta su 63 soggetti che hanno ricevuto per metà un placebo e per metà il CLA (3.4 grammi al giorno) per 12 settimane, ha rilevato una perdita media del peso corporeo di 0.7 kg e una perdita in particolare della massa grassa di poco inferiore all’1%; questi risultati sono stati riscontrati anche misurando il rapporto vita e fianchi degli individui sottoposti allo studio.

Un altro interessante studio pubblicato sull’American Journal della nutrizione clinica ha rilevato che l’assunzione di CLA ha indotto su un campione di sportivi il 9&% di riduzione del grasso corporeo e un aumento del 2% della massa muscolare.

A differenza dei termogenici e dei soppressori del senso di fame che incidono direttamente sula perdita di peso, il CLA influsice invece sul miglioramento della composizione corporea, aumentando la massa e riducendo allo stesso tempo i grassi accumulati.