Citrullina malato e utilizzo nel bodybuilding: costi e benefici

- Scritto da in Culturismo Integratori Notizie e Novità
Citrullina integratore alimentare

L’integratore di citrullina, comunemente commercializzato nella forma malato, è uno tra i supplementi di aminoacidi più interessanti nel mondo del culturismo e delle palestre in generale. Si tratta infatti di un prodotto tra i più consigliati per le sue proprietà ergogeniche: tuttavia se l’interesse principale è migliorare la propria composizione corporea, questo supplemento non agisce direttamente in tal senso ma piuttosto lavora per migliorare le performance atletica.

Pur trattandosi di un integratore sempre più popolare, la citrullina risulta adatta soprattutto nelle discipline in cui lo scopo principale è migliorare la prestazione. Nel lavoro con i pesi infatti questo integratore ha dimostrato solo recentemente di riuscire a migliorare l’aspetto della forza resistente e la resistenza all’affaticamento. Nella fase finale della propria sessione chi assume citrullina risulta meno affaticato e riesce ad eseguire meglio gli esercizi finali.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Citrullina Malato 90cpsCitrullina Malato 250gPurple Wraath 540g

Citrullina malato: effetto ergogenico per bodybuilder natural

Così come ipotizzato e confermato da diverse ricerche scientifiche, la citrullina migliora le prestazioni agendo attraverso tre meccanismi:

  • partecipando al ciclo dell’urea e alla eliminazione dell’ammoniaca
  • prendendo parte all’ciclo di Krebs e riducendo gli accumuli di ioni lattato che determinano l’affaticamento
  • attraverso la sua conversione in arginina.

Gli effetti  ergogenici della citrullina malato consentono di aumentare il volume di allenamento ed eseguire più ripetizioni complessive a parità di numero di serie. E dato che il volume è un fattore importante per determinare la qualità degli allenamenti, questo integratore è strettamente correlato al aumento dell’ipertrofia. Dato che la citrullina consente di sostenere maggiori volumi di workout quindi consente indirettamente di migliorare anche il guadagno muscolare. Diverse osservazioni scientifiche hanno inoltre correlato l’assunzione di questo aminoacido ad un aumento sia della forza massimale che della potenza, completando il quadro complessivo di una performance migliore sotto molti aspetti differenti.

Effetti della citrullina sulla composizione corporea e l’affaticamento

Basandosi esclusivamente sui risultati meccanicistici così come sono stati osservati dalla scienza, la citrullina malato ha un potenziale incredibile sulla carta:

  • aumenta la vasodilatazione e la concentrazione di ossido nitrico,
  • aumenta la concentrazione dell’ormone della crescita
  • migliora la sintesi proteica.

Tuttavia nessuno di questi tre aspetti prova in maniera definitiva l’efficacia di tale supplemento nel miglioramento della composizione corporea. Lo stimolo sull’ossido nitrico e una maggiore vasodilatazione non agiscono direttamente sul miglioramento della composizione corporea, pur ottimizzando l’apporto di ossigeno e nutrienti alla muscolatura durante l’esercizio. La sintesi proteica durante l’allenamento viene in qualche modo inibita, proprio nel momento in cui la citrullina è di solito  utilizzata e quindi non si può considerare con assoluta certezza come il supplemento più adatto al fine di migliorare la massa muscolare sul lungo termine.

La citrullina quindi non può considerarsi direttamente correlata ad una migliore composizione corporea, tuttavia nell’ambiente del body-building questo è l’obiettivo principale. Si possono comunque ipotizzare degli effetti indiretti favorendo, come la scienza osservato, maggiori volumi di allenamento. Dal punto di vista dei costi e dei benefici, questo tipo di supplemento è sicuramente consigliabile per gli atleti che si dedicano all’attività agonistica.

Un prodotto simile e capace di migliorare anche la resistenza muscolare e ridurre la fatica è la beta-alanina con una posologia praticamente dimezzata che consente di raddoppiare sia il risparmio che i miglioramenti, specialmente se viene utilizzata in sinergia con la creatina.

La citrullina va preferibilmente consumata prima di iniziare l’allenamento mentre la alanina come la creatina deve essere assunta regolarmente prima di iniziare ad esplicare i propri effetti. In conclusione se la tua priorità è la performance e pratichi culturismo in maniera avanzata, la citrullina può rappresentare un integratore su cui investire. Considerando però il rapporto tra costi e benefici, è possibile optare anche per integratori dell’effetto analogo come la creatina monoidrato e la beta alanina.