Carboidrati definizione muscolare: non dimenticarti di loro!

- Scritto da in Alimentazione Dimagrimento Domande Frequenti Notizie e Novità Salute
carboidrati massa muscolare

Carboidrati definizione muscolare, il binomio appare di solito controverso, tenendo in considerazione che si tratta di un argomento oggetto di numerose discussioni, sia in palestra, sia nei forum specializzati on-line.

Quel che bisogna considerare è il funzionamento reale della fisiologia umana e l’importanza dei carboidrati è tale che una loro riduzione o peggio ancora eliminazione può comportare numerosi problemi sia di salute sia nell’ottica del raggiungimento o conservazione dei propri obiettivi.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Raw-Pro Vegetarian Protein 700gRawfusion 900 grCafè Verde 60cps

Carboidrati definizione muscolare: ad ognuno la sua strategia

Quando ci si vuole concentrare davvero sul risultato e passare al livello successivo del proprio programma di ricomposizione corporea, si cerca di mettere in atto qualsiasi strategia non solo fisica ma anche alimentare, talvolta a dir poco assurda. Ecco allora che si tende a copiare le diete dei professionisti o utilizzare quelle che si leggono on-line  o su una rivista, pensando che siano adatte anche alla propria condizione.

Da una parte sicuramente è utile ispirarsi ai migliori, se non altro dal punto di vista motivazionale ma bisogna tenere in considerazione diversi fattori, come ad esempio il fatto che non tutti gli atleti si possono definire natural. Chi utilizza sostanze medicinali o illegali ha una fisiologia completamente diversa, anche se sarebbe meglio dire alterata, rispetto alla propria: già questo fa comprendere come ciò che funziona per un soggetto abituato ad ingerire determinati farmaci, naturalmente non funzionerà allo stesso modo su di sé.

Anche se questo è un caso limite, ogni atleta ha la sua individualità  e ciò porta alla conclusione che sia l’attività fisica che l’alimentazione vadano assolutamente tarati sulla persona e non possano essere condivisibili senza apportare le giuste modifiche.

Prima di togliere quindi i carboidrati dalla propria dieta bisognerebbe verificare le proprie abitudini alimentari, perché spesso gli errori stanno proprio in qualche scelta sbagliata a monte.

Carboidrati definizione muscolare: gli alimenti che scolpiscono il fisico

Un suggerimento che chiunque dovrebbe applicare, e a maggior ragione chi vuole scolpire il proprio fisico, è scegliere cibi non lavorati. Cerchiamo di fare caso se nella nostra dieta sono presenti in minoranza o prevalenza alimenti nelle loro forme intere, non raffinate o trasformate: parliamo ad esempio dei cereali integrali, della verdura e della frutta, dei tuberi ed anche della scelta di mangiare senza glutine o almeno cereali antichi (cioè non geneticamente modificati). Bisognerebbe quindi evitare di utilizzare alimenti pronti all’uso e preparare i pasti con le proprie mani.

Gli alimenti interi infatti non solo forniscono più sazietà e soddisfazione ma contengono i nutrienti interi apportando sia più energia, sia maggiori benefici nutrizionali. Un alimento intero, soprattutto se consumato crudo, consente di essere riconosciuto come cibo dal nostro corpo ed essere trattato al 100% come substrato biologico da trasformare.

Carboidrati definizione muscolare: quanti ne servono (come minimo) ogni giorno

Veniamo quindi al carboidrati, che sono macro nutrienti fondamentali soprattutto quando ci si allena con intensità. Teniamo in considerazione che il cervello (per il quale rappresentano l’unico nutrimento diretto) ne consuma fino a 120 grammi ogni giorno mentre almeno altri 30 g sono utilizzati dai tessuti. Oltre a queste quantità bisogna considerare il dispendio energetico compreso l’allenamento.

Il fabbisogno minimo quotidiano (e sottolineiamo minimo) si può calcolare con 2,6 g per ogni chilo di peso corporeo, così come riportato dal Journal of Clinical Nutrition del 2012.

Anche i carboidrati, soprattutto quel complessi, hanno proprietà anaboliche e rappresentano l’unica forma di energia pulita, nel senso che non rilasciano azoto nè corpi chetonici, garantendo un rifornimento immediato ai muscoli e al cervello. Solo in questo modo possiamo sostenere e concentrarci sull’allenamento e porre quindi le basi per un corretto processo di definizione e dimagrimento.