Bilancio azotato e metabolismo proteico: come avere muscoli più grossi

- Scritto da in Alimentazione
bilancio azotato e aumento massa

Il bilancio azotato è un concetto molto importante per chi vuol accrescere la propria massa e la definizione dei muscoli. Per comprenderlo dobbiamo partire dalle proteine che sono l’unico nutriente a contenere in media il 16% di azoto. L’azoto, separato dagli aminoacidi, viene aggregato all’ammoniaca e poi eliminato per la maggior parte dall’apparato escretore; il bilancio azotato è dato dalla differenza tra l’azoto assunto e quello espulso.

In particolari condizioni il bilancio dell’azoto però risulta positivo e questo accade quando il corpo ha bisogno di più proteine: questo accade sicuramente nella fase di crescita di un bambino, durante l’allattamento ma anche durante una intensa e regolare attività fisica. Al contrario, il bilancio azotato è negativo quando si digiuna o si assumono poche proteine, oppure quando siamo malati.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

IsoPro 2,27kgIso 100 Whey Isolate 2,27kgIso Whey Zero 2,27kg

Bilancio azotato positivo e proteine per aumentare massa e definizione

Le proteine per la massa sono tra gli integratori più utilizzati al mondo da chi pratica fitness, body building e altri sport mirati a scolpire il fisico. Se l’obiettivo del nostro training è accrescere la massa dei muscoli o comunque conservare la massa magra se abbiamo raggiunto il livello desiderato, questi supplementi soon capaci di fornirci tutto il materiale plastico per mantenere e ricostruire i tessuti dopo ogni allenamento. Dopo ogni workout infatti i muscoli devono riparare tutti i micro traumi e lesioni subiti durante lo sforzo prolungato in palestra.

In commercio esistono molti prodotti adatti a questa finalità, tuttavia le proteine del siero di latte (whey protein) hanno un elevato valore biologico che consente al nostro organismo di sfruttarle per la maggior parte. Esistono comunque altri supplementi con fonti di origine animale (uova o carne) e vegetale (riso, pisello, soia, canapa…) che in opportuni mix adempiono alla stessa funzione.

Alimentazione e bilancio dell’azoto

Torniamo quindi al bilancio dell’azoto: per aumentare la massa e definire al meglio le fasce muscolari abbiamo bisogno di un allenamento mirato e un piano alimentare adeguato. La sola alimentazione in linea teorica può essere sufficiente a coprire il fabbisogno giornaliero di materiale proteico, tuttavia consideriamo che per accumulare più massa, il bilancio dell’azoto deve sempre essere positivo.

Se ci nutriamo normalmente e ci alleniamo, possiamo mantenere il bilancio positivo mangiando ogni 3 ore ma questo diventa difficilmente irrealizzabile, a meno di dedicare tutto il tempo libero alla cucina o avere un cuoco personale – consideriamo che un body builder mangia almeno 5 o 6 volte al giorno – . Si comprende allora il primo motivo valido per acquistare un integratore di proteine, anche se questa non è l’unica motivazione.

Vantaggio degli integratori per il bilancio azotato positivo

Mantenere il bilancio azotato positivo è più semplice grazie agli integratori alimentari adatti ma è anche più vantaggioso dal punto di vista di ciò che effettivamente ingeriamo: carne, pesce, uova, latticini in grandi quantità apportano sicuramente la percentuale proteica necessaria ma anche grassi saturi, colesterolo… senza contare la qualità di ciò che compriamo, i tempi di digestione. Insomma rischieremo di ingrassare e a lungo andare rischieremmo anche seri effetti collaterali sulla nostra salute (problemi gastrointestinali, intolleranze alimentari, ipercolesterolemia, eccetera).

I tempi digestivi di un integratore, che ci aiuta a mantenere positivo il bilancio azotato, sono molto differenti dai normali cibi. Nel post allenamento ad esempio abbiamo immediata necessità di proteine e glucidi. Se dovessimo soddisfare tale bisogno con gli alimenti tradizionali, ad esempio 100 grammi di carne rossa e pane, vanificheremmo quanto di buono fatto in palestra. I tempi di digestione di queste pietanze sono troppo lunghi e si innescherebbe la proteolisi, ossia la demolizione delle proteine muscolari, per ricavare il nutrimento immediato richiesto. E sarebbe l’esatto contrario di quello che vogliamo ottenere!

Dopo aver compreso l’importanza delle proteine, concludiamo con una ultima precisazione in merito anche al bilancio calorico positivo, ossia quel principio fondamentale nei periodi di massa, secondo cui dobbiamo assumere più calorie di quante ne consumiamo, considerando l’alimentazione, l’integrazione, l’allenamento e lo stile di vita (lavoro sedentario, lavori domestici, lavori di fatica etc).