Aminoacidi vegetali integratori: aumenta i muscoli con la dieta vegetariana

- Scritto da in Alimentazione Domande Frequenti
integratori per la palestra consigli

Aminoacidi vegetali integratori sono prodotti privi di derivati animali che si inseriscono nell’alimentazione di uno sportivo che segue una dieta vegetariana o vegana. Tradizionalmente il body-building è collegato ad una dieta ricca di proteine in cui si consuma abbondantemente carne, dato che l’obiettivo principale è quello di costruire nuova massa muscolare magra.

Tuttavia pur abbandonando questo genere di alimenti (per motivi ideologici, salutistici o a causa di allergie e intolleranze), non bisogna rinunciare all’aumento dei propri muscoli: esistono tanti body-builder professionisti che scelgono questo stile di vita e che hanno enorme successo anche dal punto di vista fisico e nelle competizioni.

Aminoacidi vegetali integratori

Prima di iniziare a seguire questo genere di dieta è opportuno farsi consigliare da un valido ed esperto nutrizionista, perché è facile eccedere con alcuni nutrienti così come incorrere in carenze. Uno sportivo a maggior ragione, per via dell’aumentato fabbisogno legato ai traguardi che vuole raggiungere, richiede un regime alimentare ben calibrato.

Se nella tua dieta escludi le carni ma non i derivati animali, puoi allora improntare la tua alimentazione su un regime prevalentemente vegetale con assunzione di uova e latticini, nonché integratori che contengano le proteine del siero e le caseine.

Gli alimenti da evitare sono in ogni caso quelli ricchi di zuccheri e grassi: meglio abituarsi a scegliere cibi integrali e il meno raffinati possibile. Ad esempio puoi abituarti ad arricchire la tua tavola con tuberi, frutta fresca e frutta secca, legumi, cereali (lasciali in ammollo prima di consumarli e li troverai più leggeri da digerire e più assimilabili – scegli soprattutto cereali senza glutine come il riso, l’avena, la quinoa, il miglio, l’amaranto, il mais…).

I grassi sani sono quelli provenienti dai semi come ad esempio le noci, dall’olio di cocco e di avocado, dall’olio extravergine di oliva consumato crudo.

Aminoacidi vegetali integratori

Per quanto riguarda i prodotti dedicati all’integrazione, prendi in considerazione di utilizzare all’occorrenza supplementi di:

  • ferro – si trova in alimenti come spinaci, cavoli, piselli, lenticchie e fagioli così come nella frutta secca, tuttavia l’assorbimento minimo che il nostro corpo garantisce potrebbe non coprire l’intero fabbisogno, soprattutto per quanto riguarda le donne;
  • calcio – il calcio è fondamentale per rinforzare le ossa e costruire una buona struttura muscolare: sostiene la prestazione fisica e la densità ossea;
  • zinco – promuove la crescita lo sviluppo dell’intero organismo, stimola l’appetito, la prestazione fisica e determina i livelli di testosterone negli uomini. Si può trovare in alcuni alimenti come le mandorle, noci, la farina d’avena, semi di zucca e di sesamo;
  • proteine del siero e caseine – se non hai escluso dalla tua dieta i latticini, questi sono i prodotti più utilizzati per sostenere la massa, sia al termine dell’allenamento, sia quando il tuo corpo rimane a digiuno per diverse ore consecutive Le caseine ad esempio vanno utilizzate prima di andare a dormire mentre le whey protein sono ideali per il tuo post-workout;
  • se invece preferisci una proteina di origine vegetale, puoi provare le proteine della soia (verifica che non siano OGM), del pisello, del mais, della canapa. Dal punto di vista qualitativo sono ormai del tutto equiparabili alle proteine animali, poiché gli aminoacidi eventualmente carenti sono addizionati durante la preparazione degli integratori.