Allenamento con i pesi? Efficace come un farmaco

- Scritto da in Notizie e Novità Salute Sport
Saw Palmetto integratore testosterone

L’attività fisica è considerata ormai al pari di una medicina per la sua efficacia in termini di trattamento ma soprattutto di prevenzione a garanzia di un benessere generale e prolungato nel tempo, a tutte le età. L’esercizio aiuta l’organismo umano sia in ambito preventivo che terapeutico e numerosi studi dedicati allo sport e al suo impatto sulla qualità della vita hanno sempre condotto a risultati positivi.

Quello che bisogna però osservare è che la scienza si è dedicata prevalentemente ad approfondire e studiare l’attività aerobica mentre l’allenamento con i pesi è sempre stato relegato in secondo piano, dal punto di vista della ricerca.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Iso Whey 2,27KgBcaa Professional 500gUP Glutamine Kyowa 500g

Allenamento con i pesi e qualità della vita

L’attività di tipo anaerobico risulta fondamentale per generare gli adattamenti che il nostro organismo pone in essere per reagire agli stimoli esterni al fine di migliorarsi e sicuramente si tratta di una sana abitudine che non andrebbe mai abbandonata lungo tutto l’arco della vita del soggetto.

La perdita di massa muscolare che caratterizza l’avanzare dell’età insieme all’invecchiamento cellulare costituiscono infatti un importante fattore di rischio clinico in correlazione anche alla perdita della forza e quindi ad un abbassamento dell’aspettativa di vita e della qualità della stessa.

Se vero è che è più difficile conservare la massa muscolare di un anziano è comunque possibile mantenere in allenamento la sua forza.

Questo genere di attività fisica offre un importante sostegno anche al metabolismo osseo favorendo la prevenzione dell’osteoporosi e dei fenomeni correlati. Ma conservare la muscolatura è fondamentale anche per migliorare il metabolismo basale che ad essa è estremamente legato. Gli obesi presentano una massa muscolare scarsa rispetto la quantità di grasso generando una serie di alterazioni al metabolismo che possono altresì verificarsi anche nei soggetti magri in virtù di un’insufficiente massa muscolare.

Prevenire e trattare numerose patologie sfruttando i benefici dell’allenamento con i pesi

Recenti indagini scientifiche hanno quindi suggerito di introdurre l’allenamento con i pesi per i soggetti con disfunzioni metaboliche, cardiopatie e diabete, vedendo migliorare anche situazioni patologiche correlate alla pressione.

Il muscolo stesso si può considerare un vero e proprio organo endocrino che secerne neurotropine: queste molecole attraverso il sangue raggiungono le zone del cervello deputate sia alle emozioni che alla memoria favorendo la reattività agli stimoli esterni. L’inattività e la mancanza di stimoli hanno generato un calo dell’attività di queste zone cerebrali ma gli esercizi contro resistenza possono sicuramente migliorare tale situazione, al punto di essere suggerite come trattamento per le sindromi legate alla depressione e ai deficit cognitivi.

Allenarsi con i pesi aiuta anche a migliorare la qualità della vita e il tasso di sopravvivenza nei casi di malattie degenerative abbattendo la mortalità del 33% secondo alcuni ricercatori.

L’allenamento con i pesi può essere quindi definito un vero e proprio presidio medico dal punto di vista del trattamento e della prevenzione nella maggior parte delle patologie moderne. Resta imprescindibile calibrare l’attività fisica (così come l’attenzione all’alimentazione che deve essere varia ed equilibrata) in funzione delle caratteristiche individuali per quanto riguarda l’età, il sesso, lo stato di salute, lo stile di vita.