Aerobica per dimagrire: al mattino perdi peso più facilmente

- Scritto da in Culturismo Dimagrimento Sport
allenamento al digiuno aerobica

Aerobica per dimagrire è un tipo di allenamento particolarmente utile per sostenere la perdita di peso, soprattutto quando viene svolto al mattino: a digiuno infatti il metabolismo è particolarmente predisposto al dimagrimento, grazie ai livelli glicemici e alla bassa concentrazione di glucosio nel sangue. Questa tecnica aerobica è infatti ancora oggi tra le più efficaci per chi ha l’obiettivo di perdere massa grassa.

Dopo il digiuno delle ore notturne, la pratica più diffusa è quella di svolgere una sessione aerobica della durata di circa 40 minuti, che può configurarsi come una corsa o un giro in bicicletta. Sono queste le condizioni ideali in cui il nostro corpo riesce a bruciare maggiormente i grassi superflui, accelerando il metabolismo anche per il resto della giornata e migliorando inoltre anche il benessere psicofisico.

Le nostre migliori offerte NutritionCenter.it

Bcaa Kyowa 400cprBcaa Force 8:1:1 400 cpsXenadrine Core 80 cps

Aerobica per dimagrire: funziona per tutti

Come abbiamo accennato, il digiuno notturno promuove l’utilizzo dei grassi a scopo energetico, si parla infatti di ossidazione lipidica. Oltre ai fattori metabolici, l’allenamento aerobico al mattino è agevolato anche dal quadro ormonale, poiché in queste ore l’insulina è bassa e gli ormoni anti-insulina raggiungono la loro maggiore concentrazione (adrenalina, ormone della crescita, tiroxina). Queste sostanze favoriscono a loro volta la perdita di peso poiché stimolano in maniera diretta o indiretta l’ossidazione dei grassi.

Il metabolismo inoltre viene accelerato dall’adrenalina e dalla noradrenalina che vengono maggiormente prodotte durante l’attività fisica e il cui livello rimane elevato anche dopo l’allenamento, finchè si resta a digiuno. Infine, le endorfine liberate durante lo sport, consentono di conservare una sensazione di benessere che perdura per il resto del giorno.

Aerobica per dimagrire: alcuni consigli per allenarsi a digiuno

  • allenarsi a digiuno a scopo dimagrante consente risultati ancora più evidenti se nel frattempo viene seguito una dieta appositamente bilanciata e un programma sportivo altrettanto specifico. A tale proposito è utile abbinare sessione aerobica e allenamento di forza con i pesi, in due momenti distinti della giornata, facendo in modo che i carichi siano impegnativi e l’allenamento risulti breve ma comunque intenso. In carenza di glicogeno non si devono sostenere sforzi prolungati nel tempo, come accade invece normalmente in un allenamento per aumentare la massa
  • l’attività fisica a stomaco vuoto può comportare anche un aumento del fenomeno del catabolismo, poiché l’ipoglicemia aumenta anche la quota energetica prodotta dagli aminoacidi. Considerando che l’ingestione di cibo o di un integratore attenuerebbe i vantaggi di questo tipo di workout, potrebbe essere utile ingerire qualche compressa di aminoacidi ramificati subito prima di iniziare per lo stesso motivo, contenendo quindi il catabolismo proteico, è meglio non prolungare l’allenamento oltre i 30 – 40 minuti
  • un soggetto che non è abituato ad allenarsi a digiuno, oppure non abbastanza allenato in generale, può manifestare vertigini, svenimenti, cali di concentrazione. Se insorgono questi sintomi o altri è consigliabile interrompere subito l’allenamento e integrare piccole quantità di alimenti contenenti carboidrati, a cui seguirà un pasto più sostanzioso caratterizzato da carboidrati complessi
  • oltre ai ramificati, prima di allenarsi a stomaco vuoto si può utilizzare un termogenico a base di caffeina oppure teobromina e bere alcuni bicchieri d’acqua, soprattutto se non ci si può idratare durante il workout

Allenarsi a digiuno è un’ottima tecnica che sostiene realmente il dimagrimento ma andrebbe praticata per un breve periodo, limitatamente alla fase di definizione muscolare. Si tratta di un metodo particolarmente adatto al periodo che precede una gara di body-building oppure un set fotografico, considerando che i vantaggi rispetto ad un allenamento tradizionale sono più contenuti e non bisogna considerarla una pratica miracolosa.

Intendiamo quindi ribadire che per dimagrire non si può fare a meno di allenarsi con carichi adeguati e macchine ad alta intensità, da affiancare sicuramente ad allenamenti di tipo aerobico svolti a digiuno ma anche in altri momenti del giorno.